agenzia-garau-centotrentuno
pozzecco-dinamo-sassari-canu

Dinamo, Pozzecco: “Faremo di tutto per tornare a Venezia”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il commento in sala stampa di Gianmarco Pozzecco dopo la sconfitta in Gara 2 della Dinamo Sassari contro la Reyer Venezia. 

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La partita e la rivincita

Faccio i complimenti a tutti. Queste partite con Venezia assumono un significato particolare e si sviluppano come gare che fanno divertire coloro che le guardano. Dopo due sconfitte quelli che si sono divertiti di più sono i tifosi della Reyer, ma i tifosi della Dinamo devono essere orgogliosi dei loro ragazzi. Abbiamo giocato con grande intensità. Tornare a giocare a Sassari per noi diventa un qualcosa di positivo. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, hanno difeso in maniera straordinaria contro una squadra difficile da affrontare. Dobbiamo essere orgogliosi sia io che Walter di quello che abbiamo fatto in questi anni, penso sia LA sfida della pallacanestro italiana. Vogliamo vincere, faremo di tutto per vincere Gara 3 e 4 per tornare qua.

Le difficoltà del back to back 

Ci dimentichiamo sempre che siamo riusciti a svolgere la nostra attività in cui tutti si sono fermati, tutti noi della lega e la federazione devono essere orgogliosi di questo. Gestire un campionato così è complicato, in questo momento ho la serenità per dire che non era facile trovare una situazione che accontentasse tutti per i playoff.

La chiave della partita

Ci è mancata un po’ di energia nel chiudere il secondo quarto con un vantaggio cospicuo, sul +17 abbiamo sbagliato due tiri aperti e poi abbiamo preso un contropiede. Lì abbiamo perso un po’ di energia mentale, secondo me più importante di quella fisica in queste partite: poi siamo stati bravi a rientrare in un momento in cui avevamo perso l’inerzia della partita. Siamo andati vicini a vincerla, siamo stati mentalmente forti in quel momento. Nel terzo quarto avevo in mente di andare con Bilan e Happ insieme, abbiamo segnato subito con una situazione creata da loro due poi è arrivato il quarto fallo di Miro e ho dovuto rinunciare a questa tattica, dispiace non averla potuto provare.

Matteo Porcu

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti