Gianmarco Pozzecco | Foto Luigi Canu

Dinamo, Poz: “Poco da recriminare, ma sulle palle vaganti…”

Gianmarco Pozzecco ha commentato così nella sala stampa del Taliercio la sconfitta della Dinamo Sassari a Venezia.

“Non dobbiamo recriminare nulla, ma sicuramente possiamo fare meglio in determinati momenti. Sassari e Venezia negli ultimi anni è stata la partita più bella e competitiva del campionato, dobbiamo essere orgogliosi entrambi di questo. Ultima col pubblico? Da professionisti siamo fortunati ad andare avanti e  giocare, questa fortuna dobbiamo sfruttarla per mettere in condizione le persone che sono a casa di divertirsi, direi che abbiamo raggiunto l’obiettivo. Spesso il risultato più importante è quello di vendere emozioni. Logico che Venezia sia più felice di noi per aver vinto, ma dovremo essere capaci di mettere in secondo piano il risultato sportivo”.

“Treier per me è un giocatore fenomenale, abbiamo cavalcato lui a momenti siamo riusciti ad andare avanti ma abbiamo concesso due canestri a Fotu su rimbalzo d’attacco– conclude il Poz-. Secondo me se in certi frangenti avessimo fatto meglio sulle palle vaganti, forse sarebbe potuta finire diversamente per noi. Però sono contento della partita dei miei ragazzi, abbiamo eseguito quello che dovevamo fare. Abbiamo giocato a pallacanestro, giocato dentro e fuori. Benji è stato grande, siamo riusciti a fare alcune cose in attacco, mentre in difesa siamo stati un po’ ondivaghi. Ce la siamo giocata”. 

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti