Vasa Pusica | Foto Luigi Canu

Dinamo, Pusica: “Fino all’infortunio era tutto super”

Vasa Pusica torna a parlare dopo il grave infortunio al ginocchio che lo costringerà a saltare tutta la stagione con la Dinamo Sassari.

Il serbo, sostituito dal croato Katic nel roster di Pozzecco, ha raccontato le sue sensazioni a Dinamo TV dopo la rottura del crociato subita nella partita di Champions contro Tenerife: “Ho avuto un piccolo contatto con il difensore e quando sono sceso con il piede destro ho sentito un crack e provato un dolore mai sentito prima, una sensazione nuova ma ho capito da subito che fosse qualcosa di serio. I giocatori hanno provato a minimizzare, ma ho capito da subito dal dolore che era qualcosa mai provato prima. Ho aspettato i risultati della risonanza per la conferma. Ci sono tante cose che puoi pensare in quel momento, a cominciare dallo stare fermo per 6 mesi che significa fermarsi per tutta la stagione: in questi momenti cerchi di essere forte e di pensare ad altro, pensando alla prossima stagione lavorando duro”.

“Fino all’infortunio era tutto super e contento di aver fatto un grande step al mio secondo anno da professionista, giocando in una grande squadra che lotta per il campionato e la Champions League– ha concluso l’ex Pesaro-. Tutto stava andando bene, bello lavorare con un grande coach e persona come il Poz e tutte le altre persone, ma gli infortuni capitano. Possiamo comunque competere per tanti obiettivi, questa è una squadra che non dipende da una o due persone”. 

Matteo Porcu

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti