agenzia-garau-centotrentuno
restivo-dinamo

Dinamo, Restivo: “Contro Moncalieri servirà aggressività ed energia”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Archiviata la sosta nazionali, la Dinamo Sassari femminile di Antonello Restivo torna in campo in campionato: alle porte la sfida interna con Moncalieri (sabato ore 17:30).

Il coach biancoblù ha presentato così la gara: “Moncalieri è una squadra che fa dell’intensità il suo punto forte, che resta alta grazie alle tante rotazioni utilizzate dell’allenatore. In cabina di regia hanno Erica Reggiani, playmaker di esperienza, con tante stagioni di A1 sulle spalle che ha condotto la squadra piemontese alla vittoria del campionato di serie A2. È estremamente ordinata e una grande passatrice con la capacità di dettare benissimo il ritmo della squadra. L’esterna è Taina De Paixao, di nazionalità brasiliana che attacca sempre il ferro e può contare su una buonissima mano da tre punti. Tra le giocatrici più interessanti c’è Lea Miletic, nazionale croata classe 1995, che gioca da quattro ma viene usata spesso da tre: ha un buon tiro e mette tantissima energia in difesa oltre a essere una grande rimbalzista. La numero cinque è l’americana Sherise Williams, bravissima a prendere posizione e letale nel giocare uno contro uno spalle a canestro, pericolosa in transizione e molto attiva a rimbalzo. Moncalieri ha nel suo roster una delle giovani italiane più interessanti, Sara Toffolo, classe 2000, arrivata da San Martino di Lupari: è un numero quattro, buona rimbalzista che gioca bene negli spazi e si fa trovare pronta”.

“Moncalieri è una squadra che ha passato tanti anni nella parte alta della classifica di A2 e sta facendo davvero bene in questo avvio di campionato: hanno vinto con Faenza all’esordio e nell’ultima partita con Costa Masnaga. Noi dovremo essere bravi a farli ragionare, portandoli a pensare e giocare nei nostri ritmi-. prosegue il tecnico isolano-. Dovremo cercare di fare una partita di energia, aggressiva; soprattutto in casa dobbiamo cercare di aggredire gli avversari e incanalarla subito nel nostro modo di giocare”.

Ultima battuta sulla pausa appena conclusa: “Abbiamo ripreso gli allenamenti con l’energia e l’entusiasmo che avevamo prima della sosta: la pausa ci è servita per ricaricarci anche in previsione del fatto che non ci sarà quella natalizia. Sappiamo che dovremo affrontare questa partita con una mentalità solida, come tutte le sfide casalinghe per noi è importante aggredire il match fin dalla palla a due. Sono sicuro che sarà determinante l’apporto del nostro pubblico, il calore e il tifo caricheranno a mille le mie ragazze e ci daranno quella spinta in più che ci serve e che è stata decisiva nella vittoria con Friburgo. Viviamo delle emozioni che ci dà il pubblico e i nostri tifosi sono unici. Sono certo che ci trasmetteranno l’energia per fare bene”

La Redazione

TAG:  Dinamo Women
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti