agenzia-garau-centotrentuno
restivo-dinamo

Dinamo, Restivo: “Ora concentriamoci sul campionato”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Si è chiusa con una sconfitta in Francia la prima storica esperienza di una compagine sarda di basket femminile in un torneo continentale: la Dinamo Sassari si è arresa alla corazzata Bourges, in una partita in cui ha dovuto fare a meno di una delle due stelle americane, Jessica Shepard.

Coach Antonello Restivo ha commentato al termine del match: “Sapevamo che sarebbe stata una partita impossibile, non tanto per l’assenza della Shepard ma perché conosciamo il valore di Bourges che si contenderà sia il titolo di EuroCup sia la vittoria del campionato francese, lega di alto livello. Abbiamo cercato di affrontare la partita focalizzandoci su alcune cose, ogni tanto ci sono riuscite anche bene perché non è facile venire qua e segnare quasi 70 punti. Ed è questo che ci portiamo via questa sera perché chiaramente dal punto di vista fisico abbiamo subito tantissimo: loro sono una delle squadre più fisiche della competizione, potrebbe essere una formazione da Eurolega. Stasera ci tenevamo tutti a far bene in questa ultima partita, onorandola fino all’ultimo tiro e all’ultima difesa e così è stato, un plauso va alle ragazze per questa mentalità”.

“Stiamo crescendo sotto questo punto di vista, vorrei che crescessero anche le giovani perché voglio che crescano ed entrino in campo con un certo focus: per noi non servono solo per gli allenamenti ma anche in partita– ha proseguito il tecnico-. Questa sera Ivona Kozhobashiovska ha dimostrato che ci può dare dei minuti sul parquet e può dare una mano, vorrei che anche le altre facessero così. Salutiamo questa EuroCup che è una manifestazione bellissima, ora ci concentriamo sul campionato e ci teniamo a far bene già da domenica. Ringraziamo ancora la società per averci fatto partecipare a questa competizione, e aver dato alla Sardegna per la prima volta nella storia del basket femminile di giocare il secondo campionato europeo. Penso che le ragazze abbiano ripagato gli sforzi del club con la vittoria del Qualification Round, che non era né scontato né facile, e con la vittoria su Friburgo: non abbiamo mai mollato cercando di dare battaglia in ogni partita, proprio com’è nello spirito Dinamo”.

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti