agenzia-garau-centotrentuno
Cinzia Arioli contro Lucca | Foto Luigi Canu

Dinamo Sassari, capitan Cinzia Arioli ancora in biancoblù

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Importantissima riconferma in casa Dinamo Sassari. C’erano pochi dubbi sulla permanenza di capitan Cinzia Arioli, oggi è arrivata l’uffiicalità.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Classe 1984, un lungo curriculum in serie A2:  la numero 8 biancoblù ha chiuso la stagione con 8.1 punti, 2.4 rimbalzi e 4.1 assist a partita. Queste le sue parole a Dinamo TV: “Sono molto contenta di fare parte del roster di quest’anno. Secondo me c’è l’opportunità di fare uno step in più, c’è un po’ più di esperienza con più giocatrici che hanno fatto questa categoria. Tante squadre si sono rinforzate però e sarà il campo a parlare. Il gruppo e il lavoro pagano sempre, anche l’anno scorso siamo riusciti a sopperire alcune mancanze. Quest’anno sarà motivante ed emozionante, il mondo Dinamo è addirittura meglio di quello che mi aspettavo e avere il ruolo di capitano per me è una cosa molto sentita”. 

“Il rinnovo di Cinzia non ha certo bisogno di molte parole– ha commentato coach Antonello Restivo-: lei è il capitano e nella prima annata ha vestito egregiamente questo ruolo, guidando una squadra completamente nuova verso l’obiettivo salvezza. Siamo felici di proseguire questo cammino e sono sicuro che nel doppio impegno campionato-coppa sarà un esempio per tutti”.  

Carriera. Cresciuta nel settore giovanile di Vittuone, dopo aver mosso i primi passi in A2 nel club brianzolo di Biassono Cinzia costruisce la sua carriera prevalentemente in Sardegna e dal 2004 al 2006 vive la prima esperienza sull’Isola con la maglia del CUS Cagliari. Gioca successivamente tra A1 e A2 con Pontedera, Chieti, Viterbo e La Spezia prima di fare ritorno nel capoluogo sardo tra le file del CUS dove rimarrà per sei annate. Nella stagione 2011-12 disputa la massima serie, raggiunge i playoff e conquista la convocazione in Nazionale, a Cagliari sotto la guida di coach Antonello Restivo vive la miglior stagione della sua carriera di A1 nel 2013-14 mentre l’anno successivo raggiunge i playoff. Nell’estate del 2016 si trasferisce in A2 al San Salvatore Selargius dove milita per quattro stagioni, l’ultima con coach Restivo in panchina. Lo scorso anno ha sposato con entusiasmo il progetto Dinamo Women vestendo i panni di capitano e ritrovando coach Antonello Restivo in panchina: nella prima storica stagione della formazione femminile biancoblu ha scritto 8.1 punti, 2.4 rimbalzi e 4.1 assist a partita conducendo le sassaresi alla salvezza.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna