L’Efes si prende la rivincita, Dinamo sconfitta a Padru

È arrivata la prima sconfitta della preseason per la Dinamo Sassari. 

I biancoblu si sono arresi 72-91 all’Efes Anadolu Istanbul, squadra battuta nella finale del Torneo Air Italy di Olbia: stavolta nel back to back del Trofeo Biennale Internazionale di Pittura di Padru sono stati i vice-campioni di Eurolega a ottenere il successo in una gara a tratti “vera”, con tanti contatti e giocate che generalmente si vedono nelle prime uscite.

Pozzecco sceglie il quintetto piccolo composto da Bilan ed Evans lunghi insieme a Vitali, Jerrells e Spissu, mentre Ataman col gigante Pleiss e i più esperti Kruno Simon e Anderson, sceglie i due giovani del vivaio Saybir e Ilyasoglou. Primo quarto dove le difese non eccellono, come normale sia in queste prime uscite: sugli scudi Bilan che fronteggia bene il centro avversario Pleiss spalleggiato da Spissu e Jerrells. Qualche errore di troppo in difesa dove i biancoblu hanno concesso qualche entrata di troppo agli esterni turchi e difeso non benissimo sul pick and roll. La Dinamo chiude quindi sotto sul 27-28 accorciando a -1 col movimento nel pitturato di Magro sulla sirena. Dopo il primo mini-intervallo spazio anche a Bucarelli e Sorokas (buon impatto sulla gara il loro) per il coach sassarese, mentre nell’Efes entra Dunston che suona la carica e riporta sopra i suoi: Gentile risponde con una magia (gioco da tre punti su una conclusione in pessimo equilibrio) e da lì in poi il match viaggia sul filo dell’equilibrio con il buzzer beater del sorprendente Sorokas del 46-42 che manda le squadre negli spogliatoi.

Al rientro dall’intervallo gli ospiti mettono in campo la gran fisicità di Dunston e la precisione della coppia Anderson-Peters (4 triple in serie per loro) che danno il via alla fuga turca: l’Efes vola fino al +11,  la Dinamo prova a reagire sfruttando le giocate di un propositivo Bucarelli e di un buon Gentile, ma i turchi sono implacabili dalla distanza e ritoccano il massimo vantaggio a 14 lunghezze. Pozzecco rimette in campo i suoi pezzi da novanta provando a rosicchiare qualche punto, ma i campioni di Turchia non si lasciano scalfire ed è 72-91 alla sirena.  Prossimo appuntamento per la Dinamo Sassari a Oristano col quadrangolare Trofeo Città di Eleonora insieme a Happy Casa Brindisi, gli svizzeri della Sam Basket Massagno, e gli estoni della Tartu University.

Dinamo Banco di Sardegna 72 – Anadolu Efes Istanbul 91

Parziali: 27-28, 19-14, 14-29, 12-20
Progressivi: 27-28, 46-42, 60-71, 72-91

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 3, Bilan 19, Bucarelli 2, Devecchi, Sorokas 11, Evans 8, Magro 2, Pierre 2, Gentile 11, Maganza, Vitali 7, Jerrells 7. All. Gianmarco Pozzecco

Anadolu Efes Istanbul. Saybir 14, Rebic 12, Kurtuldum, Ilyasoglu 11, Sezgun ne, Bas ne, Pleiss 3, Anderson 13, Peters 22, Dunston 6, Simon 10. All. Ergin Ataman

Arbitri: Massimiliano Filippini, Marco Rudellat, Alberto Morassutti

Matteo Porcu

Sponsorizzati