Dinamo da battaglia, Brescia cade a Sassari

Vittoria di forza della Dinamo Sassari contro la Leonessa Brescia.

In quella che potrebbe essere una sfida da playoff il Banco di Sardegna soffre e strappa i due punti contro la squadra allenata dall’ex Enzo Esposito: non c’è però stato l’atteso incontro con Gianmarco Pozzecco, costretto a casa dall’influenza. Squadra affidata ad Edoardo Casalone che ha condotto i suoi al 76-70 finale.

La cronaca: Primo quarto equilibrato con i padroni di casa che non trovano mai il bersaglio grosso da tre punti: i biancoblu si appoggiano quindi a Evans e Pierre che lavorano benissimo vicino a canestro, mentre la Leonessa trova in Vitali e Abass i suoi migliori realizzatori: difese protagoniste anche all’inizio del secondo parziale con i lombardi che provano a prendere il largo con gli esperti Moss, Vitali e Sacchetti. Brescia appare in controllo grazie a un ottimo Warner ed è Spissu a tenere su i suoi che galleggiano sulla doppia cifra di svantaggio: Evans sale di nuovo in cattedra infliggendo un parziale di 5-0 e la Dinamo si riporta sotto. Il finale di secondo quarto arride ai sardi, Bilan firma il -4 poi un tecnico a Esposito per proteste dopo un fallo in attacco fanno sì che Spissu vada in lunetta per il -3: l’ultimo tiro è, manco a dirlo, per Jerrells che fallisce la tripla del pari e Brescia chiude avanti sul 39-42.

Alla ripresa delle ostilità’ Spissu e Vitali infilano due triple di fila, la difesa sale di tono e Sassari ribalta l’inerzia della gara: Sassari continua a correre e difendere, parziale di 11-0 ed è inevitabile il timeout di Esposito. La sospensione non fa svoltare la Germani, i sardi salgono fino al +14 prima del primo canestro del terzo quarto ospite di Moss; Brescia si rimette in carreggiata grazie all’ex Siena e Milano riportandosi sotto la doppia cifra di svantaggio nel finale di terzo periodo. Il Banco controlla all’inizio dell’ultimo periodo, Abass giganteggia nelle fila bresciane, ma tre triple (due di Jerrells e una di Gentile) fanno riprecipitare la squadra di Esposito. La contesa però non si può dirsi conclusa, nuova fiammata bresciana ed è nuovamente -8: nel finale nessuna delle due squadre trova la via del canestro, il cronometro sorride alla Dinamo che conquista una preziosa vittoria.

Matteo Porcu

Dinamo Banco di Sardegna Sassari- Germani Leonessa Brescia Basket 76-70 (15-15, 24-27, 22-12, 15-16)

Sassari: Bilan 12, Evans 20, Pierre 3, M.Vitali 9, Spissu 16, McLean 1, Jerrells 10, Gentile 5,Devecchi, Bucarelli, Magro. Coach: Casalone

Brescia: Zerini 6, L. Vitali 6, Warner 10, Sacchetti 8, Moss 13, Abass 11, Landsworne 2, Laquintana 6, Cain 8, Guariglia, Dalco. Coach: Esposito

Sponsorizzati