Dinamo ok con Massagno, ma Vitali preoccupa

La Dinamo Sassari non ha problemi a vincere la finale del 1° Torneo Città di Oristano – Trofeo Città di Eleonora.

Nella rinnovata struttura di Sa Rodia i biancoblu di Gianmarco Pozzecco hanno vinto 88-66 contro gli svizzeri del SEM Massagno, nonostante il turno di riposo precauzionale per Dyshawn Pierre. Dopo un primo quarto equilibrato, complice anche i problemi di falli del centro titolare Bilan, nei secondi 10′ è emersa la differenza tra le due squadre con un allungo decisivo.

Gli svizzeri rosicchiano qualche punto al rientro dagli spogliatoi con Pozzecco che continua a far ruotare ampiamente i suoi. Nel quarto finale l’unica nota negativa della serata oristanese: Vitali, fin li il migliore in campo, mette male il piede destro vicino alla panchina avversaria, cade a terra e alza bandiera bianca per un problema alla caviglia. Massagno rimane a contatto fino a 5′ dal termine, ma la coppia Evans-Jerrells archivia la pratica con un parziale di 7-0 che chiude di fatto i giochi. La Dinamo dilaga nel finale con un positivo Bucarelli e conquista la finale contro l’Happy Casa Brindisi che ha battuto nell’altra semifinale gli estoni del Tartu.

Parziali: 21-18, 23-12, 21-23, 23-13.

Progressivi: 21-18, 44-30, 65-53, 88-66.

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 10, Bilan 8 (4/5 da 2), Bucarelli 6 (3/3 da 2), Devecchi ne, Evans 13 (5/6 da 2), Magro 9 (2/3 da 2, 5/7 tl), Pierre ne, Gentile 9, Maganza ne, Vitali 19 (3/6 da 2, 3/4 da 3, 4/4 tl), Jerrells 5. All. Gianmarco Pozzecco.

SAM Basket Massagno: Gruninger 5, Veri, Martino, Mladjan 16, Aw 11, Kelly 8, Mausli, Slokar 8, Andjelkovic 6, Miljanic 12. All. Robbi Gubitosa

Sponsorizzati