agenzia-garau-centotrentuno
Kennedy Burke | Foto Luigi Canu

Dinamo Sassari senza scampo a Costa Masnaga

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Arriva un’altra pesante sconfitta dopo quella interna con la Reyer Venezia  per la Dinamo Sassari femminile che cade sul campo di Costa Masnaga: una partita molto solida quella giocata dalle padrone di casa che hanno avuto vita facile contro le ragazze di Restivo che hanno pagato in maniera particolare un inizio opaco.

Quintetto base per Restivo che sceglie Mataloni, Calhoun, Arioli, Fekete e Burke; sono le padrone di casa a partire forte sfruttando bene i tiri dalla media, l’attacco biancoblù segna appena un canestro dal campo e Restivo è costretto al timeout sul 15-3. Capitan Arioli prova a svegliare le sue compagne, ma è ancora Matilde Villa con un mini-parzialino di 4-0 ad allontanare le avversarie. Nel secondo quarto Restivo tenta la carta della zona con Costa Masnaga che comunque riesce a bucare più volte, ma Sassari ritrova un minimo di continuità in attacco seppur sbagliando abbastanza sotto le plance. Le lombarde si dimostrano squadra solida e riescono ancora ad allungare grazie alle gemelle Villa e ai liberi di Spinelli che chiudono i primi 20′ sul 44-23.

All’uscita dagli spogliatoi c’è molto equilibrio tra le due squadre, Matilde Villa continua ad essere implacabile al tiro (36 alla fine per lei, niente male per una classe 2004) e la Dinamo trova in Burke la sua giocatrice migliore (20 punti e 18 rimbalzi alla sirena finale). Nonostante i quattro falli brilla anche Jablonowski che regala il +25 e nuovo massimo vantaggio alla squadra di casa in chiusura di terzo quarto. Gli ultimi 10′ servono solo a ritoccare qualche statistica con la Dinamo Sassari che riesce a rosicchiare qualche punto alle avversarie risalendo fino al -19 e prendendosi la magra soddisfazione di vincere il quarto.

Matteo Porcu

Limonta Costa Masnaga- Dinamo Banco di Sardegna Sassari 76-57 (23-7, 21-16, 17-13, 15-21)

Costa Masnaga: Del Pero 5, M.Villa 36, Nunn 11, Labanca, Allievi 2, Jablonowski 7, E.Villa 2, Bernardi, Osazuwa 2, Spinelli 7, Toffali 2, N’Guessan 2.

Sassari: Mataloni 5, Calhoun 9, Arioli 7, Fekete 7, Burke 20, Cantone 6, Pertile 3, Gagliano, Scanu, Fara.

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti