Justin Tillman affonda a due mani | Foto Luigi Canu

Dinamo Sassari sul velluto contro la Virtus Roma

Nessun problema, come da pronostico, per la Dinamo Sassari contro la Virtus Roma; vittoria facile per i biancoblù col punteggio di 76-99 che da un ulteriore iniezione di fiducia in vista dell’ultima sfida decisiva del Geovillage contro Pesaro di lunedì. Buone indicazioni anche da parte di Justin Tillman, per la prima volta schierato in stagione durante la partita e autore di 21 punti.

La cronaca:La squadra di Pozzecco, schierata col quintetto visto nelle ultime uscite, mette subito le cose in chiaro con un parziale di 2-10 in apertura di gara con due triple di Kruslin: i sardi proseguono a giocare con fiducia e scioltezza contro una squadra che è più di un cantiere aperto; troneggia la coppa Bilan-Burnell, ma è Pusica con due triple a far toccare quota 35 ai biancoblù a fine primo quarto.  I ragazzi di Pozzecco hanno fretta di chiuderla e nel secondo quarto subito un altro parziale di 7-0 con l’affondata a due mani di Burnell per il +20; il coach allora da spazio per la prima volta in stagione a Justin Tillman che si sblocca subito dalla lunetta e poi in semigancio. La gara assume col passare dei minuti la connotazione di amichevole agonistica, TIllman da mostra del suo atletismo e la Dinamo tocca anche  il +25 senza forzare sull’appoggio al vetro dopo una rubata di Kruslin; alla sirena di metà gara è 37-61 con la percentuale dell’80% per i biancoblù da oltre l’arco.

I successivi 20′ sono di puro garbage time con la Dinamo che non ha disdegnato di correre quando c’era l’occasione mettendo anche qualche canestro di buona fattura: ulteriori minuti anche per Justin Tillman nel terzo quarto chiuso dalla tripla di Marco Antonio Re sul 50-82. Gli ultimi 10′ servon per impreziosire le statistiche personali, in particolare quelle di Tillman, e vedere anche il giovane Martis in campo. Alla sirena è 76-99, con Roma che ha la magra consolazione di vincere l’ultimo quarto.

Matteo Porcu

Virtus Roma – Banco di Sardegna Sassari  76-99 (22-35, 15-26, 13-21, 26-17)

Roma: Cervi 9, Baldasso 15, Hadzic 6, Evans 15, Robinson 10, Iannicelli 7, Nizza, Ticic 1, Telesca 4, Beane 9, Jovanovic.

Sassari: Bilan 14, Bendzius 15, Burnell 13, Spissu 8, Kruslin 11, Pusica 8, Devecchi 3, Gentile, Treier, Tillman 21, Re 6, Martis.

 

 

 

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti