agenzia-garau-centotrentuno
cavina-dinamo-sassari-canu

Dinamo Sassari | Ufficiale, Cavina sollevato dal ruolo di coach

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La rivoluzione in casa Dinamo Sassari continua. Dopo l’annuncio dell’arrivo, o meglio del ritorno, di Filip Kruslin come guardia biancoblù, ecco il ribaltone anche tecnico con i saluti a coach Demis Cavina.

La svolta

Da tempo la posizione dell’ex Torino sembrava in bilico, nonostante un suo addio prematuro avesse significato la bocciatura totale al progetto estivo dei sassaresi. Dopo l’ultima sconfitta con Tortona, preceduta dal lungo ritiro, però la società ha scelto la via del cambio totale, non solo con un mercato che dopo la partenza di Clemmons e il già citato ritorno di Kruslin resta più che aperto ma anche in panchina. Questo il comunicato ufficiale della Dinamo Sassari: “La Dinamo Banco di Sardegna comunica che nella giornata odierna si è concluso il rapporto lavorativo con coach Demis Cavina: a Demis, professionista di grande profilo e dalle spiccate doti umane, il sincero ringraziamento da parte della società per il lavoro svolto in questi mesi e l’augurio per un futuro carico di soddisfazioni personali e professionali“.

Sostituto

Nel comunicato ufficiale si parla solo di coach Cavina e non del suo staff, quindi in linea teorica per il futuro biancoblù non è da escludere una soluzione interna (Baioni?) per provare a dare un minimo di continuità al gruppo attuale. Le alternative esterne circolate nelle ultime ore portano a Piero Bucchi, ex Cantu ma già a Treviso, Milano, Roma e Brindisi. Altro nome libero, quello di Cesare Pancotto, sempre un tecnico esperto, classe 1955. Già alla Dinamo nell’1989-1990 poi una carriera in continua ascesa passando per piazze come Siena, Roma, Trieste, Fortitudo Bologna. Ultima esperienza, due anni a Cantù tra 2019 e 2021.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti