agenzia-garau-centotrentuno

Dinamo Sassari, vinta la causa con Malaga al BAT per Spissu

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Nella giornata di oggi 19 gennaio la Dinamo Sassari, attraverso una nota ufficiale pubblicata sui propri social, ha comunicato di aver vinto la causa inerente al trasferimento mancato al Malaga del playmaker sassarese Marco Spissu.

La situazione
Nell’estate del 2021 l’attuale giocatore della Reyer Venezia e della Nazionale dopo aver trovato l’accordo con l’Unicaja Malaga, ha svolto le visite mediche con la squadra spagnola, in cui sono emersi dei presunti problemi cardiaci rilevati nell’atleta, reduce dalle Olimpiadi di Tokyo. Il trasferimento non era stato completato e ha costretto Spissu e il suo entourage a cercare un’altra soluzione nel mercato. Nella stessa estate il cestista sassarese si è poi trasferito al Rubin Kazan disputando anche l’Eurolega, stagione poi non conclusa in Europa a causa dei ben noti risvolti internazionali che hanno escluso la Russia dalle principali competizioni sportive. Vista la situazione, la Dinamo ha deciso di presentare il ricorso alla Basketball Arbitral Tribunal (BAT) chiedendo il risarcimento in base agli accordi contrattuali raggiunti nel luglio 2021. Secondo quanto fa sapere la società sassarese la richiesta è stata accolta ed è stata accertata la bontà della posizione del club e il proprio diritto a essere risarcita. Questa la nota dei biancoblù: “La Dinamo Banco di Sardegna Sassari accoglie con piena soddisfazione la decisione resa dal Basketball Arbitral Tribunal (BAT) con la quale è stata accertata la bontà della posizione del club e il proprio diritto ad essere risarcito in base agli accordi contrattuali raggiunti nel mese di luglio 2021 per il trasferimento del giocatore Marco Spissu al club spagnolo Unicaja Baloncesto Malaga. La società ringrazia gli Avvocati Salvatore Civale e Roberto Terenzio per l’opera professionale svolta“.

Le Reazioni
In tarda serata anche Marco Spissu ha commentato la vicenda sui suoi social con una Instagram Stories: “Nessuno può cancellare la sofferenza di quei giorni, mia e quella della mia famiglia, ma giustizia è stata fatta. Grazie”.

La Redazione

 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti