Dinamo straripante, Virtus Roma annichilita

Agevole vittoria della Dinamo Sassari contro la Virtus Roma nella settima giornata del massimo campionato di basket.

Gli uomini di Gianmarco Pozzecco si sono sbarazzati degli avversari con un 108-72 che non ammette repliche: è durata poco più di un quarto la resistenza romana con i biancoblu che hanno preso il volo a suon di triple e canestri segnati di fisicità. Un dominio incontrastato quello dei sardi che balzano così a quota 10 in classifica a 2 punti dalla Virtus Bologna attesa dalla gara di Reggio Emilia.

Partenza sprint per i padroni di casa che provano subito a scappare con un parziale di 12-2 dopo appena 4′ di gioco: Bucchi è costretto a spendere il primo timeout e i capitolini ritrovano un po di fluidità in attacco riportandosi a -4 sul tap-in di Kyzlink che si rivelerà alla fine l’unico vero baluardo della squadra. Il Banco rallenta e ancora il 77 in maglia blu e l’ex Cagliari Roberto Rullo aiutano Roma a ricucire completamente il gap alla prima sirena (25-24). Il secondo quarto vive inizialmente di lotte sotto le plance con gli arbitri che fischiano diversi contatti: la Dinamo ha un guizzo a metà del parziale con Vitali che va ad appoggiare al vetro il +7 e avviare un nuovo tentativo di fuga. Sassari si ritrova e infila un parziale di 8-0 con le triple di Jerrells-Gentile e la schiacciata di Vitali in contropiede, dando una bella bastonata agli ospiti. In pochi minuti la gara ha un unico padrone, Vitali mette dall’angolo la tripla del +20 poi è il solito Jerrells a infilare il solito buzzer beater che chiude il quarto sul 57-35.

Al rientro dagli spogliatoi la Dinamo non alza il piede dall’acceleratore, anzi: 13 punti segnati in poco più di 3′ mettono la pietra tombale su ogni speranza di rimonta della Virtus, dando via a un infinito garbage time in cui i padroni di casa divertono il PalaSerradimigni. Il quarto finale serve solo a ritoccare qualche statistica e dare spazio anche ai vari Bucarelli, Magro, Devecchi e il giovane Re.

Matteo Porcu

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Virtus Roma 108-72 (25-24, 32-11, 31-18, 20-19)

Sassari: Bilan 16, Evans 11, Pierre 19, Vitali 12, Spissu 13, Jerrells 12, McLean 7, Gentile 8, Devecchi, Bucarelli 4, Magro 6, Re. Coach: Pozzecco

Roma: Alibegovic 2, Jefferson 13, Dyson 8, Rullo 5, Kyzlink 23, Buford 3, Cusenza, Pini 8, Baldasso 10, Moore, Spinosa, Farley, Coach: Bucchi.

Sponsorizzati