agenzia-garau-centotrentuno
dinamo-maglia-sassari-uniss

Dinamo, UniSS sulla sovra-maglia: “Un futuro da giganti”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nell’Aula Magna dell’Ateneo cittadino in piazza Università a Sassari, la Dinamo e il main sponsor Banco di Sardegna al fianco dell’Università di Sassari e della Fondazione Mont’e Prama hanno presentato: “Uniss: un futuro da giganti”, un progetto strategico di valorizzazione e sviluppo territoriale.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

L’Università di Sassari: “Sinergia per il bene del territorio”

Il primo a prendere la parola è il Magnifico Rettore dell’Università di Sassari, Gavino Mariotti, che ha fatto gli onori di casa: “Abbiamo iniziato un percorso: è un progetto che prevede un lavoro comune che andremo in corso d’opera a perfezionare e portare avanti, con Dinamo, Banco di Sardegna e Università che vogliono lavorare assieme per il bene del territorio. Questo non è un momento di parole, ma serve per sottolineare la sinergia e la volontà di fare il bene del territorio, appunto per questo abbiamo chiesto ad Anthony Muroni, presidente della fondazione “Mont’e Prama” di far parte insieme a noi di questo percorso, perché i giganti sono un simbolo forte e caratterizzante. Il nostro obiettivo comune è quello che preveda la crescita degli studenti. Grazie a un investimento di 22 milioni di euro riusciremo a proiettarci nel mondo e collaborare a disposizione della città e delle amministrazioni pubbliche. Il presidente della Regione Solinas si è detto parecchio entusiasta di quanto stiamo portando avanti, devono diventare giganti anche i nostri nipoti, i nostri figli che vivono fuori”.

Sardara: “In Sardegna si può fare sistema”

Queste le parole del presidente della Dinamo Stefano Sardara:Quello che stiamo facendo oggi ha una valenza specifica su quanto, anche in Sardegna, si possa fare sistema e quanto questo sarà produttivo nelle occasioni in cui le eccellenze collaborano tra loro. Lavoreremo su varie attività sia sociali, che sportive la nostra volontà e i nostri strumenti permettono di fare in modo che 1+1 faccia 3 e non faccia 2! E’ importante sottolineare che il nostro territorio può rinascere e questo lavoro sinergico ci darà la possibilità di dare nuova luce alla nostra terra”.

L’impegno del Banco di Sardegna

Così Giuseppe Cuccurese, direttore generale del Banco di Sardegna: “Abbiamo messo in campo vari progetti con la Dinamo da 30 anni a questa parte, abbiamo collaborato anche con l’Uniss e con il progetto Erasmus portando gli studenti, abbiamo creato percorsi pre e post laurea per i nostri studenti. Guardando al domani la collaborazione tra eccellenze dà la possibilità di poter sviluppare iniziative costanti, giorno per giorno: Stefano (Sardara, ndr) se le pensa di notte e io e il magnifico rettore cercheremo di stargli dietro. Il nostro intento è quello di supportare e valorizzare qualsiasi tipo di sport, abbiamo visto quante gioie stanno dando al momento i campioni paralimpici e l’importanza che la variante sportiva femminile sta acquisendo sempre più. Il modus operandi della Dinamo ha visto raccolte fondi significative nell’immediato, coinvolgendo celebrità che si sono subito schierate a favore della causa: il lavoro nell’immediato è la cosa che maggiormente vogliamo sia caratterizzante del nostro lavoro”.

“Collaborazione utile a valorizzare il territorio”

Parola anche ad Anthony Muroni, presidente della Fondazione Mont’e Prama: “La nostra inclusione punta alla salvaguardia e alla promozione del sito, sarà importante questa collaborazione con l’università in primis ma anche e soprattutto con le altre due realtà per riscattare e valorizzare questo territorio. I Giganti sono stati realizzati in un periodo in cui la civiltà sarda riusciva a valorizzare i loro prodotti, essi raffigurano dei ragazzi che si sono particolarmente distinti e attraverso la creazione dei giganti vengono raffigurati. Tutto ciò è fortemente simbolico ed è fonte di ispirazione per il lavoro che sia la Dinamo che il Banco di Sardegna e l’Università vogliono portare avanti grazie a questa collaborazione”.

La sovra-maglia

È stato infine presentato un video promozionale che ha visto i giocatori della Diamo Sassari e Dinamo Lab essere parte integrante dell’università, e prossimamente saranno pubblicati anche altri tre video. Dolce sorpresa finale è stata la presentazione della sovra-maglia dei biancoblù di Sassari, che già da stasera porterà in occasione del match contro Varese e che punta a far viaggiare il progetto in giro per l’Europa insieme alla Dinamo.

Andrea Olmeo

 

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti