agenzia-garau-centotrentuno
lucas-dinamo

Dinamo Women- Grengewald 85-67, Lucas trascina alla vittoria le biancoblù

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il palazzetto questa sera si è tinto di rosa con la gara che si è disputata che rimarrà per sempre nella storia della Dinamo. C’è stato infatti il debutto in una competizione europea per le ragazze della Dinamo, prima squadra sarda della pallacanestro nella storia. Lieto fine per la serata con le baincoblù di Restivo che hanno sempre comandato sulle lussemburghesi del Grengewald, assicurandosi un bel tesoretto per la gara di ritorno.

Dinamo Banco di Sardegna Sasssari-Grengewald 85-67 (24-17, 24-19, 18-16, 19-15)

Dinamo Women: Marida Orazzo 8, Veronica Dell’Olio 8, Giulia Moroni 13, Cinzia Arioli 14, Giulia Patanè 2, Tijana Mitreva, Anastasia Kaleva, Ivona Kozhobashiovska, Tina Trebec, Margaret Taylor Lucas 38, Giovanna Pertile 2, Caterina Fara (0)
Coach: Antonello Restivo

Grengewald: Joy Batum , Lisy Hetting 18, Jil Baum 2, Cassandra Brown 10, Liz Irthum 4, Jo Schreiner, Lena Hetto 8, Sara Schmitz, Erin Elizabeth Mathias 25, Tessy Hetting, Cathrin Wolff , Lynn Schreiner.

Primo Quarto

Sono partite bene entrambe le squadre con la Mathias che ha sbloccato il risultato da sotto canestro portando in vantaggio la Grengewald, ma la Dinamo dopo un ottima fase difensiva giocando bene in contropiede ha messo a segno una tripla con Lucas e un altro bel canestro di Moroni andando sul +3 (5-2). La Grenwald ha iniziato ad alzare il ritmo in attacco ed è riuscita dopo 4′ con una tripla della Brown a raggiungere il pari (7-7). Al 7′ il risultato vede la Grengewald che è riuscita a passare in vantaggio grazie alla Mathias che sotto canestro ha fatto valere i suoi centimetri. Il gioco delle giocatrici ospiti ha cercato dopo un attento giro palla di portare la Mathias alla conclusione sotto canestro. La difesa delle giocatrici sarde è stata molto attenta, applicando un pressing molto alto e cercando di portare le avversarie alla conclusione da 3 punti. E’ stata anche questa la chiave momentanea del loro gioco, è stato proprio con la tripla di Moroni che a due minuti dallo scadere della prima frazione di gioco riesce a trovare il vantaggio. Subito dopo è stato il turno di Lucas mettere a segno un altra bomba portando le biancoblu al massimo vantaggio della gara costringendo il coach avversario Paar a chiamare il primo time-out della gara (19-13). Torna prepotentemente la Dinamo di ritorno dal time-out soprattutto con Lucas che mette a segno un ottimo gioco da tre, totalizzando nel primo quarto già 10 punti (22-13). Il primo quarto è terminato con la Grengewald che sullo scadere con la Hetting mette a segno 2 punti sul suono della campanella da sotto canestro. (24-17)

Secondo Quarto

Di rientro dal mini-break la Dinamo ha messo subito a segno due punti con la Orazzo (26-17), prima di vedere un altro canestro bisgona aspettare altri due minuti con Lucas che ha brillato particolarmente in questo match facendo da trascinatrice per le ragazze sarde, ma la Grengewalde non ha mollato costringendo coach Restivo a chiamare un time-out preventivo per spezzare il momento positivo delle avversarie (28-19). La Dinamo è tornata forte e aggressiva dal time-out difendendo attentamente e riuscendo a sfruttare bene la zona ripartendo in contropiede mettendo a segno una tripla con Moroni e con un gioco da quattro splendido con la Lucas che quest’oggi è stata scatenata, a metà del secondo quarto è gia a 19 punti (37-24). Ha continuato a martellare duro la Dinamo che prima con Dell’Olio e poi Lucas hanno messo a segno due triple in rapida successione portando la Dinamo al massimo vantaggio +15 (43-28). Gli ultimi minuti del secondo quarto hanno visto tanta lotta con due difese attente a non concedere con la Lucas che sicuramente non sta sentendo la stanchezza correndo da una parte all’altra del campo facendo egregiamente entrambe le fasi ma soprattutto facendo registrare a tabellino 24 punti.

Terzo Quarto

E’ tornata forte la Dinamo dopo il lungo break con la Dell’Olio che ha messo a segno subito una tripla, replicata il minuto dopo da Lisa Hetting che facendosi aiutare dal tabellone. (55-41). I primi minuti della terza ripresa sono stati caratterizzati da una fase di stallo: tanta difesa e tante imprecisioni da entrambe le parti cercando spesso e volentieri la soluzione dai 6.75 con scarsa precisione, dopo 3 minuti si è vista la prima realizzazione a canestro con la Mathias, la giocatrice bianco verde ha sbloccato il tabellino realizzando due punti da sotto canestro (57- 43). La Grengwalde ha continuato a farsi vedere sempre più precisa in fase d’attacco, trascinata dalla loro giocatrice più in forma, Erin Mathias che a 3′ dalla fine è a quota 21 punti, portando la sua squadra a un pericoloso -10 (59-49). La Lucas ha continuato a spingere trascinando le sue compagne con una canestro in fade away, che a definirlo magico non si esagera, ma questo non basta; la Hetto realizza una tripla che costringe coach Restivo a chiamare il time-out per riorganizzare le sue giocatrici (63-52). Di ritorno dal time-out la Dinamo ha conquistato subito un fallo su tiro dai 6,75 e per mano di Lucas, che realizzandoli tutti, ha portato le biancoblu sul +14 (66-52).

Quarto Quarto

Si è fatto ritorno in campo e dopo neanche 20 secondi il gioco si è fermato, la giocatrice biancoverde Cassandra Brown si è vista costretta a lasciare il campo in seguito a una ginocchiata fortuita ricevuta in pieno volto. La Grengewalde è stata sempre più presente in fase offensiva ma la buona difesa delle giocatrici di coach Restivo le ha permesso di limitare i danni. La stanchezza ha iniziato a farsi sentire e vedere, prima con Dell’Olio e poi con Lucas, che hanno sbagliato entrambe una tripla, concedendo un mini break alle avversarie che scendono a -7 dopo 4 minuti dall’inizio dell’ultimo quarto, con un parziale in favore delle biancoverdi di 9-2. A metà ripresa la Grengewalde è andata in bonus e ha permesso alla Dinamo di riuscire a muovere il tabellino in suo favore portando alla lunetta la Orazzo, e con un bel terzo tempo di Pertile che ha riportato la Dinamo sul + 11 a 4′ dalla fine. Dopo il timeout chiamato dalle ospiti le biancoblu partono bene, la capitana Cinzia Arioli ha fatto la voce grossa mettendo a segno una splendida tripla da 7 metri. Anche la Dinamo a 1,37 dallo scadere è entrata in bonus. L’ultimo minuto e mezzo la Dinamo ha giocato col cronometro cercando di sfruttare tutti i secondi a sua disposizione, la Grengewalde ha provato ad aumentare il ritmo delle azioni ma si è trovata davanti il muro delle ragazze sarde che con cuore grinta e tanta qualità è riuscita a portare a casa il risultato con l’ultima fiammata sulla gara di Lucas (38 punti) che mettendo a segno una tripla a 2′ dalla fine ha messo in cassaforte il risultato (85-67).

Andrea Olmeo

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti