agenzia-garau-centotrentuno
Mya Hollingshed e coach Antonello Restivo durante la conferenza stampa di presentazione

Dinamo Women, Hollingshed: “Sassari scelta facile, ho voglia di dimostrare”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Le parole della cestista statunitense della Dinamo Sassari Mya Hollingshed prima della semifinale di Supercoppa Femminile per le Women di coach Antonello Restivo. Primo intervento per l’ala grande classe 1999 delle biancoblù dopo il suo arrivo in Sardegna qualche settimana fa.

La scelta di Sassari e il gruppo

“Ho scelto di giocare per la Dinamo perché mi ha colpito il fatto che sia un’isola con grande passione per il basket e poi la mia amica Holmes, che ha giocato qui a Sassari, mi ha consigliato di venire qui e per me è stata una scelta molto facile alla fine. Ho trovato un gruppo in queste prime settimane di lavoro che ogni giorno sta crescendo sempre di più, sta nascendo anche un buon feeling tra di noi. Non solo in campo ma anche fuori. E questa è la chiave per essere competitive”

In campo

“Chiaramente il tipo di basket che ho trovato è totalmente diverso da quello a cui ero abituata, ma questo non mi spaventa, anzi. Stiamo trovando il giusto meccanismo con le compagne anche in campo allenamento dopo allenamento, e poi l’esperienza durante la stagione farà la differenza. Prima iniziamo a giocare e più semplice sarà adattarmi a questo tipo di pallacanestro. Ho tanta voglia di dimostrare di poter essere importante per questo gruppo”.

Roberto Pinna

 

TAG:  Dinamo Women
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti