agenzia-garau-centotrentuno

Dinamo Women, il Giudice sportivo ribalta il risultato: sconfitta a tavolino con Roma

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Brutte notizie per la Dinamo Women di Antonello Restivo, che nel pomeriggio di oggi, lunedì 29 gennaio, si è vista notificare dal giudice sportivo la sconfitta a tavolino per 20-0 contro l’Oxygen Roma. Viene messo così da parte il successo sul campo guadagnato dalle biancoblù per 60-62, importante non solo in termini di classifica ma anche umorali.

La decisione

Il Giudice sportivo ha motivato la decisione con la presenza di sole 5 italiane a referto e non 6 come disposto dal regolamento. In panchina infatti le biancoblù non hanno potuto avere la decima giocatrice a referto, Caterina Fara, perché nonostante la sua presenza in lista N – la lista elettronica compilata e presentata prima della gara – la giovane della Dinamo non è stata fatta iscrivere a referto e sedere in panchina dagli arbitri a causa dell’infortunio testimoniato dal gesso sul braccio, secondo quanto affermato dall’ufficio stampa della Oxygen. La situazione ha creato i presupposti, secondo il giudice sportivo, di infrazione dell’articolo 28 delle Disposizioni Organizzative Annuali della Fip. La decisione causa così alla Dinamo Women un nuovo stop: la squadra di Restivo resta ferma a quota 12 punti, con Roma che invece salirebbe a 10, a una vittoria di distanza proprio dalle biancoblù che occupano momentaneamente l’ottavo posto. Non è escluso però che, qualora ci fossero gli estremi, il club possa presentare ricorso per la decisione presa.

La Redazione

TAG:  Dinamo Women
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti