agenzia-garau-centotrentuno
restivo-dinamo

Dinamo Women, Restivo: “Mentalità giusta, ma c’è ancora il ritorno”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Al termine della sontuosa vittoria delle ragazze biancoblu, in questo esordio assoluto nelle competizioni europee della Dinamo Sassari, coach Antonello Restivo ha commentato così la prestazione odierna:

” Sono veramente felice perché per noi non era una partita facile, abbiamo affrontato un’ottima gara contro un avversario difficile, anche per l’assenza di due giocatrici:  siamo contenti per i nostri tifosi che hanno goduto di un ottimo spettacolo. Siamo stati bravi soprattutto nel quarto quarto a giocare con la mentalità giusta, quello che temevo di più era la condizione fisica. Tutte le ragazze hanno fatto un’ottima partita, è semplice e lampante dire quanto Maggie sia stata impattante nella partita e che ottima prestazione ha avuto,ma  mi soffermerei maggiormente sulla partita di Pattanè e Dell’Olio che hanno giocato una partita importantissima in fase difensiva, con un avversario non semplice come Mathias. Tutto parte dalla difesa soluzioni offensive ne abbiamo tanto, ma da questo bisogna partire.”

Tra una settimana prossima partita

“Andare li non sarà semplice, non dobbiamo pensare assolutamente di aver passato il turno, se facciamo un pensiero del genere non faremo bene. C’è la consapevolezza che possiamo passare il turno, quando una squadra che si approccia per la prima volta una competizione europea e riesce a passare il turno è sempre una grande gioia: come la squadra maschile noi vogliamo regalare questa gioia alla Sardegna, e per poterlo fare dobbiamo pensare a giocare la partita senza pensare a quanto abbiamo fatto oggi, ma dobbiamo farlo solo a quella che affronteremo settimana prossima.”

Ai microfoni anche Maggie Lucas di gran lunga la migliore in campo quest’oggi: “Siamo venuti qua con obiettivi precisi, sappiamo di avere tanto lavoro da fare per poter crescere, la differenza l’ha fatta l’intensità che abbiamo messo in campo oggi; sono estremamente contenta di essere qui, quando giochi con un coach che ti vuole e fa di tutto per averti è una gioia. Mi piace molto giocare in casa, arriviamo da due anni di pandemia difficili, che ci siano 5 – 10 – 100 persone fa sempre piacere”.

Andrea Olmeo

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti