agenzia-garau-centotrentuno
Pulina-serie-d-latte-dolce-centotrentuno

Doccia fredda Sorso, il Pomezia passa al 92′

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Finisce il sogno Serie D per il Sorso di Pierluigi Scotto.

I biancocelesti, nonostante il successo nella gara d’andata col Pomezia (0-1, rete di Pulina), si arrendono ai rossoblu romani davanti ai propri tifosi de La Piramide. Due risultati su tre non sono bastati ai locali che hanno perso al 92′ per 1-2, con gli ospiti che passano il turno dei playoff per un numero maggiore di reti segnate in trasferta. I pometini sono passati in vantaggio al 17′ con Gamboni direttamente su calcio di punizione: i laziali i si lasciano preferire anche a vantaggio acquisito collezionando qualche occasione dalle parti di Secchi. Nella ripresa i padroni di casa spingono e arrivano al pari al 61′ con una perfetta punizione di Tedde che bacia il legno e si infila alle spalle di Pinna. All’83’ gol annullato a Pulina per un fallo di Ngangue in area, poi in pieno recupero, col Pomezia in costante pressing offensivo, la doccia fredda: Ngangue commette fallo da rigore secondo l’arbitro Migliorini, dal dischetto si presenta Gambone che rimane freddissimo portando i suoi al turno successivo. Il Sorso si ferma a due gare dal sogno promozione.

 

TAG:  Serie D