Eimantas Bendzius | Foto Luigi Canu

Dominio Dinamo a Trieste, troppo Spissu per tutti

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Larga vittoria per la Dinamo Sassari contro la Pallacanestro Trieste. 

All’Allianz Dome per abbattere uno spauracchio. A Trieste la Dinamo Sassari arriva con lo spirito giusto e piazza un parziale da 11-0 interrotto solo dal “lobito” Fernandez, ex di breve durata che si accende spesso controllo il Banco. Spissu, tuttavia, ha voglia di regalare un’altra serata come quella vista mercoledì scorso a Istanbul e Sassari allunga. Se dalla lunetta gli errori non mancano, dall’arco si assiste a un vero e proprio bombardamento. L’Allianz, tuttavia, è squadra dura a morire e decide di affidarsi alla difesa piuttosto che alle individualità per rientrare in partita. Occhio però a Treier, autore di 8 punti nel secondo quarto, e ai soliti Spissu e Gentile che, quando i padroni di casa sembrano avvicinarsi, tolgono provvidenzialmente le classiche castagne dal fuoco. Dopo due quarti la Dinamo è avanti per 46-55.

Il terzo quarto per Sassari riparte com’era terminato il secondo, ovvero con una tripla di Bendzius che vuole partecipare al festival. Tutto passa comunque da Marco Spissu, che fa il bello e il cattivo tempo nella metà campo offensiva e mantiene il Banco avanti in doppia cifra. Seppur le medie da tre calino rispetto al primo quarto, la Dinamo continua a macinare dall’arco grazie ancora a Bendzius e Kruslin. Tuttavia, non si bisogna mai dare per morta la squadra di coach Dalmasson che sfrutta il momento di “fiacca” sassarese all’inizio del quarto periodo e torna a -9. E in questi momenti, però, che si vedono i campioni: Miro Bilan prima manda al bar con una finta tutta la difesa triestina e poi si concede una tripla che rimette la doppia cifra di distanza. Per Spissu c’è tempo per griffare il “carrier high” in Serie A1 con 28 punti a referto e tanto basta alla Dinamo per portare a casa la partita. All’Allianz Dome trionfa Sassari per 82-103.

Lello Stelletti 

Allianz Pallacanestro Trieste- Dinamo Banco di Sardegna Sassari 82-103  (18-28, 28-27, 15-20, 21-28)

Trieste: Delia 13, Da Ros 1, Laquintana 11, Alviti 17, Fernandez 12, Doyle 8, Cavaliero 4, Upson 2, Grazulis 8, Henry 6, Coronica, Arnaldo.

Sassari: Bilan 20, Bendzius 15, Burnell 4, Gentile 14, Spissu 28, Treier 10, Kruslin 8, Katic 2, Gandini, Chessa, Re 2, Happ.

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti