agenzia-garau-centotrentuno
vicario-cagliari-roma-sanna

Empoli, Corsi: “Vicario? Un predestinato, l’anno prossimo giocherà in una grande”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Guglielmo Vicario si sta distinguendo con la maglia dell’Empoli. Alla prima annata da titolare in Serie A, dopo le varie apparizioni in maglia Cagliari nella stagione 2020-2021, l’estremo difensore classe 1996 ha trovato continuità in campo e prestazioni che ne hanno evidenziato la crescita. Miglioramenti sottolineati anche dal presidente del club toscano Stefano Corsi, intervistato da LaLaziosiamonoi.it :

“Vicario? Sta andando bene, penso che possa andare in una squadra importante l’anno prossimo. Questa è una battuta in più rispetto a quello che sta facendo. È un ragazzo dotato, che si sta anche completando, è sicuramente un predestinato. È destinato ad andare in una squadra più importante della nostra”.

Il portiere friulano, cresciuto tra le fila dell’Udinese e acquistato dal Venezia nell’estate del 2019, era tornato al Cagliari dopo una stagione in serie cadetta con il Perugia. Nella scorsa stagione, complici i problemi fisici di Alessio Cragno nel finale d’annata, Vicario ha difeso la porta isolana per quattro volte. Il desiderio di avere una chances da titolare nella massima serie lo ha portato a Empoli in prestito con diritto di riscatto, solo però dopo l’inserimento di una clausola nel contratto che prevede un’opzione di prolungamento con il club isolano fino al 2026. I dieci milioni di euro fissati per il riscatto dell’estremo difensore restano una cifra onerosa per la squadra azzurra ma non impossibili per altri club della Serie A.

La Redazione

 

Al bar dello sport

14 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti