agenzia-garau-centotrentuno
lucas-dinamo-sassari-canu

Eurocup Women: la Dinamo dura un quarto, Tenerife ha vita facile

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Inizia con una sconfitta il trittico di trasferte della Dinamo Sassari femminile: la squadra di Antonello Restivo, senza le lunghe infortunate Trebec e Shepard, si è arresa a Tenerife con il punteggio  di 88-56.

Avvio sprint delle sarde  firmato da Moroni e dalla solita Lucas che con lo stepback mette l’iniziale 0-7; le canarie iniziano a prendere subito confidenza contro la zona di Restivo (scelta quasi obbligata viste le assenze di Shepard e della lungodegente Trebec) e più che altro con il gioco in transizione firmano il primo sorpasso sul 10-9 con il lavoro in post di Walker. L’americana si dimostra l’arma in più delle padrone di casa, ma la gara si mantiene equilibrata con Pertile che infila sulla sirena il canestro del 21-19 che chiude i primi 10′. Il secondo quarto è tutto di marca spagnola, tripla della prima doppia cifra di vantaggio della Senosiain e Tenerife prova a scappare sempre spinta da una Walker sugli scudi: la Dinamo non riesce più a segnare, Lucas trova i primi due punti del quarto dopo 6′ e le canarie allungano sull’onda della fiducia anche grazie alle triple di Ocete e Pina e alla fisicità di Tivkic. Chiusura ancora riservata a Giovanna Pertile che mette il canestro del -14 a metà gara. Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, la Dinamo continua a faticare e Tenerife vola grazie alla solita Walker fino ad arrivare al trentello di distanza che manda le squadre all’ultimo mini-intervallo: gli ultimi 10′ sono di puro garbage time con spazio anche per qualche seconda linea.

La Redazione

Tenerife – Dinamo Banco di Sardegna Sassari 88-56 (21-19, 24-12, 25-9, 18-16)

Tenerife:  Bercedo, Hruscakova 12, Ocete 9, Olano 4, Pina 8, Raksanyi 5, Rodriguez 2, Rosset, Senosiain 9, Tivkic 18, Walker 29. Coach:  Claudio Garcia Morales
Sassari: Dell’Olio 6, Pertile 6, Moroni 2, Arioli 8, Lucas 29, Patané,  Orazzo 5, Fara, Kozobashiovska, Mitreva.

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti