Evacuo: “Torres, quei due gol al Napoli…”

Il superbomber della Serie C si racconta alla Gazzetta dello Sport.

“I gol sono tutti fantastici, ma non dimentico i due realizzati con la Torres al Napoli”. È uno dei punti salienti dell’intervista di Felice Evacuo realizzata dalla Gazzetta dello Sport, in cui il centravanti ormai 36enne ripercorre una carriera ricca di gol, con la scomoda etichetta di bomber di categoria. “Restare in C è stata spesso una scelta: mi piace giocare per la promozione o i playoff, non per la salvezza in una squadra di B”. Inevitabile ricordare la stagione 2005-06, l’unica in cui Evacuo (cresciuto nel settore giovanile della Turris, con 2 presenze in A con la Lazio) vestì la maglia della Torres. Una cavalcata esaltante per l’attaccante di Pompei, che mise insieme 33 presenze e 16 gol, quasi uno ogni due partite, formando una coppia d’attacco clamorosa per la categoria, con Romano Tozzi Borsoi e con il talento cristallino di Alessandro Frau a ispirarli. “L’anno prima avevo battuto il Napoli nella finale playoff con l’Avellino, poi i due gol con la Torres”. Un annata certamente indimenticabile e ricca di rimpianti, che per i torresini si concluse ai playoff contro il Grosseto di Massimiliano Allegri, che vinse 1-0 entrambe le gare di semifinale per la promozione in Serie B.

Sponsorizzati