Faragò: “Imposto il nostro gioco”

Le dichiarazioni dell’esterno calabrese, oggi schierato da Maran come terzo centrale in difesa.

Le parole di Paolo Faragò dalla zona mista di San Siro: “Siamo soddisfatti di aver imposto il nostro gioco, come dimostra il 60 per cento del possesso palla, qui a San Siro: vuol dire che siamo entrati in campo con personalità, nonostante il gol dello svantaggio abbiamo continuato a giocare e a concedere poco. Qual è il nostro valore? Abbiamo iniziato la stagione con l’obiettivo di salvarci e appena raggiungeremo quello continueremo a lottare per un sogno che abbiamo tutti: sappiamo che dobbiamo ottenere il massimo partita per partita per tenere la posizione di classifica che abbiamo e per migliorarla. Il modo in cui siamo scesi in campo, a specchio rispetto all’Inter, è stato utile ed è merito dell’allenatore: ha deciso di schierarci così ed è stato il modo giusto, poi noi siamo stati bravi a interpretarla. Il ritorno di Cragno? Siamo tranquilli, sono contento per Alessio che è un compagno e un grande amico, ma dal punto di vista dei portieri siamo sempre stati in mani sicure anche con Olsen e Rafael”.

Accedi per commentare

Sponsorizzati