Farias fa esplodere Cagliari

Il Genoa è battuto 1-0 alla Sardegna Arena

Un gol di Diego Farias in chiusura di primo tempo basta al Cagliari per sorpassare il Grifone e ottenere una vittoria che mancava da troppo tempo. Ma sono soprattutto tre punti pesantissimi per la classifica. La lotta salvezza rimane serena per i sardi, a tre giorni dalla delicata gara di Udine.

LA FORMAZIONE – Maran sorprende un po’, confermando Farias accanto al rientrante Pavoletti, davanti a Joao Pedro. In difesa tornano Srna e Ceppitelli, confermato Padoin, va fuori Romagna con Pisacane al posto di Klavan. In mediana out Ionita (rientrerà subito, causa KO di Joao Pedro), gioca Cigarini con Barella. Faragò completa un 4-3-1-2 che presto muta in 4-2-3-1.

LA CRONACA – Dopo 15′ Joao Pedro alza bandiera bianca per un problema muscolare e viene sostituito da Ionita. Il primo tempo scorre via senza eccessivi sussulti. Il Genoa si fa vivo con Piatek e Sandro, ma Cragno è attento. Barella scappa via in campo aperto, fa una giocata da campione ma il tiro alla Del Piero è fuori di un soffio, grazie alla deviazione di Romero. Ci prova anche Srna, ma il gol è in chiusura. Farias viene dimenticato sul secondo palo, si coordina e beffa Radu con un tiro che viene fatto rimbalzare poco dopo l’impatto. Esplode la Sardegna Arena, che va al riposo in estasi. Nella ripresa il Genoa prova a spingere, ma è il Cagliari ad avere le migliori occasioni: palo di Barella con un’altra magia (tiro al volo), Farias si mangia il bis a tu per tu con Radu, Pavoletti calcia alto una palla non semplice. Il Genoa fa poco o nulla, se non confusione a caccia dell’episodio miracoloso. Ma non è giornata di beffe, Maran e i suoi possono tornare a sorridere dopo tanto tempo.

CAGLIARI-GENOA 1-0
RETE: 
48′ Farias (C)
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Faragò, Cigarini (dall’87’ Bradaric), Barella; Joao Pedro (dal 15′ Ionita); Pavoletti, Farias (dal 73′ Sau). A disposizione: Aresti, Daga, Rafael, Andreolli, Pajac, Romagna, Dessena, Lella, Cerri. Allenatore: Rolando Maran
Genoa (3-5-1-1): Radu; Biraschi, Romero (dal 66′ Favilli), Criscito; Pereira, Hiljermark (dal 78′ Veloso), Sandro (dal 45′ Kouamè), Rolon, Lazovic; Bessa; Piatek. A disposizione: Marchetti, Vodisek, Lisandro Lopez, Romulo, Pandev, Dalmonte, Omeonga, Zukanovic. Allenatore: Cesare Prandelli
ARBITRO: Orsato di Schio
NOTE: ammoniti Romero (G), Rolon (G), Farias (C), Faragò (C), Cigarini (C), Piatek (G)

dall’inviato Francesco Aresu

Sponsorizzati