Una fase di gioco di Lanusei-Torres

FIGC, chiude il calcio dilettantistico

La notizia era nell’aria e al termine del consiglio federale della FIGC è arrivata la certezza.

Nessuna sorpresa per quanto riguarda il calcio dilettantistico che non riprenderà. Nonostante il presidente della LND Cosimo Sibilia coltivasse ancora qualche speranza di concludere i campionati, oggi lo stesso Sibilia ha confermato all’uscita del consiglio federale lo stop definitivo dalla Serie D in giù. Secondo quanto riporta TMW, i verdetti della LND dovrebbe arrivare entro venerdì; saranno quindi due giornate di lavoro frenetico per stabilire promozioni (probabilmente le prime di ogni girone) e retrocessioni (le ultime due in classifica), ma le possibili del calcio italiano auspicate qualche settimana fa potrebbero stravolgere tutto. Così il comunicato: “L’attività dilettantistica, ivi compresa quella femminile fino alla Serie B, valutate le condizioni generali e l’eccezionale situazione determinatasi a causa dell’emergenza Covid-19, il Consiglio ha deliberato di interrompere definitivamente tutte le competizioni, rinviando ad altra delibera i provvedimenti sugli esiti delle stesse competizioni. Resta fissato al 30 giugno il termine per la conclusione dell’attuale stagione sportiva”. 

Novità anche per la prossima stagione: “Il Consiglio ha aggiornato l’impianto delle Licenze Nazionali per l’iscrizione ai campionati professionistici per la stagione 2020/2021. Tra le modifiche, ai fini ammissivi le Società dovranno assolvere al pagamento degli emolumenti (netti) e degli altri compensi scaduti al 31 maggio 2020, intendendosi come tali quelli che, anche sulla scorta dei vari accordi modificativi eventualmente ratificati dalla Lega, sono effettivamente scaduti a detta data. Si terrà conto in ogni caso degli eventuali contenziosi che dovessero insorgere per il periodo di sospensione delle attività (marzo aprile). Il termine perentorio per le iscrizioni verrà fissato nella seconda metà di agosto e comunque dopo la fine dei campionati.Per quanto riguarda l’impianto delle garanzie fideiussore, per la Lega B è stato confermato l’importo di 800 mila euro e per la Serie C l’importo di 350 mila euro. Per i soli Club di Lega Pro, in alternativa o a integrazione, potrà essere prodotta una certificazione della Lega, approvata dall’Assemblea, di aver costituito una garanzia collettiva di efficacia equipollente alle garanzie singole, di pari importo, e nel rispetto degli stessi requisiti richiesti ai soggetti fideiussori, Termini tesseramento in ambito professionistico per la stagione 2020/2021 Nelle more della definizione dei nuovi termini di tesseramento per la stagione sportiva 2020/2021, che saranno stabiliti prossimamente, ha deliberato i termini di deposito dei contratti preliminari: dal 1 giugno al 31  agosto”.

TAG:  Serie D
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti