Filippi:”Dobbiamo dare un segnale forte”

Il mister dell’Olbia Michele Filippi ha presentato la sfida contro la Pistoiese valida per l’ottava giornata del Girone A della Serie C .

L’imperativo è di andare a fare la migliore prestazione della stagione- ha dichiarato il tecnico cagliaritano-. Il gruppo si è ricaricato, dobbiamo dare un segnale forte, un senso all’impegno e al sacrificio che mettiamo in campo ogni giorno. Come si disinnesca la Pistoiese? Facendo l’Olbia. Essendo noi stessi dal primo all’ultimo minuto, ricordandoci che la vittoria è una somma dei particolari curati. Se non mancheremo negli aspetti verso i quali la gara richiederà attenzioni ed energie, coglieremo un risultato positivo”. 

In settimana erano arrivate anche le parole del presidente Alessandro Marino che rinnovava la fiducia al tecnico: “Con il presidente c’è un confronto quotidiano, ci parliamo tutti i giorni. La linea è quella indicata, questa non è una squadra in cui qualcuno può spostare gli equilibri. Il singolo fa la differenza se si mette a disposizione del collettivo. Sicuramente il presidente voleva che tutti recepissero bene quali siano la strada da seguire e l’atteggiamento da osservare per crescere e migliorare. Io aggiungo che in questa Olbia gioca chi dà il 100%, chi non dà il 100% si siede in panchina. Sono convinto, e dati e prestazioni le confermano, che questa squadra giochi in maniera più corale degli altri anni. Lo dicono il numero di marcatori in rosa e la varietà di uomini che riusciamo a portare al tiro. Per quanto riguarda la fase difensiva, certamente abbiamo compiuto diversi errori che ci sono costati le partite. Penso però che ci voglia un po’ di tempo perché il quartetto, rinnovato rispetto a quello dell’anno scorso, acquisisca i giusti automatismi. Sono certo che presto troveremo gli equilibri“.

TAG:

Sponsorizzati