Flop Foggia, Corda: “Allenamento alle 6”

Falsa partenza per il Foggia di Ninni Corda e Roberto Felleca.

I pugliesi perdono all’esordio in Serie D contro il Fasano (1-0, rete di Corvino) tra la delusione delle centinaia di tifosi rossoneri. Ferma e decisa la reazione della società che, tramite un post Facebook, ha annunciato immediati provvedimenti: “Mi assumo le responsabilità della brutta prestazione di oggi a Fasano, soprattutto dal punto di vista caratteriale- scrive il direttore generale Corda-. Per questo motivo, assieme al presidente Felleca ed alla società intera abbiamo deciso di bloccare i rientri a casa di tutti i tesserati, convocando un allenamento per domattina alle ore 6:00. Chiediamo scusa a tutti i nostri tifosi ed alla città di Foggia, ribadendo ai nostri tesserati che per indossare la maglia rossonera e far parte di questo progetto alcune componenti sono imprescindibili”. Non si tratta della prima volta che Ninni Corda prenda una decisione simile: già ai tempi di Como nel 2017 i giocatori erano stati costretti a un allenamento alle 6:30 del mattino dopo una sconfitta col Seregno. Una dura presa di posizione della dirigenza del Foggia con la squadra di Amantino Mancini chiamata al riscatto nella seconda giornata nella gara interna contro l’Agropoli.

TAG:

Sponsorizzati