Torres, Sechi “guarda” a Como?

Possibili novità in casa Torres, dove si balla tra le difficoltà in campo e la situazione societaria soggetta a evoluzioni. Non solo la nota vicenda targata Abinsula-Matica-Latte Dolce – con la proposta della scorsa estate per una collaborazione molto ambiziosa con tanto di progetto diffuso pubblicamente (respinta da Salvatore Sechi) -, ma nelle ultime ore emergono indiscrezioni circa contatti tra la attuale dirigenza rossoblù e altri attori.

Si tratterebbe di colui che oggi è a capo del Como (che sta facendo bene ed è in lizza per la promozione in Serie C),ovvero il cagliaritano Roberto Felleca (dal 2017 amministratore delegato dei Lariani e già interessato alla Torres nel corso dell’era Piraino). Con lui, nelle vesti di consulente tecnico, c’è Ninni Corda, allenatore nuorese che ha lavorato in varie piazze: da Como ad Alghero passando per Savona e Barletta. La società lombarda, peraltro, potrebbe presto essere ceduta, come noto.

Discorsi intavolati (uno degli intermediari sarebbe l’ex Assessore regionale nonché dirigente torresino Andrea Prato) anche se per il momento non è dato sapere se si lavori ad una possibile collaborazione o addirittura ad una cessione della società, come già fatto in passato guardando ad altri club della Penisola. Fondamentale, per la Torres, sarebbe mantenere la Serie D. L’inizio di un nuovo capitolo che, se sviluppato nel concreto, creerebbe certamente dibattito.

Fabio Frongia