Gardini: “Non si molla!”

Le parole di Aldo Gardini, allenatore del Lanusei, dopo il 3-1 al Monterosi.

LEGGI ANCHE | Cronaca, tabellino, risultati e classifica

“Abbiamo vinto questa partita con la voglia di portare a casa il risultato – dice Gardini in sala stampa -. Sembrava la fotocopia dell’andata, a parti invertite perché a Monterosi non andammo molto bene. Sono felice perché abbiamo fatto un buon primo tempo, il gol loro è stato un po’ fortuito, purtroppo capita anche di sbagliare i calci di rigore ma non è un problema, siamo stati bravi a spingere ancora per fare il terzo. Sono tre punti importantissimi, il Monterosi è la squadra che per prima è stata costruita per primeggiare, sa giocare a calcio ma oggi il Lanusei aveva una cattiveria diversa, giocando come sa e meritando”.

Menzione speciale per Domenico Girasole. “Per me è stato il migliore in campo – ribadisce dando ragione anche al nostro commento – E’ un professionista che si allena sempre a mille, al meglio, nonostante giochi poco; ha fatto un’ottima partita e davanti aveva Nohman, nientemeno che il capocannoniere della scorsa stagione che pure ha fatto una buona gara venendo però limitato da Domenico”.

Guai a parlare di Serie C, anche se tutto il peso è ovviamente sulle rivali dirette. “Non voglio parlare di discorsi che non riguardino il campo, dietrologie e cose varie su ripescaggi, decisioni extra-campo, Avellino e altre società. Noi andiamo avanti sereni, senza pressioni, con la voglia di giocarci al meglio le nostre carte, poi vedremo a fine campionato dove saranno questi ragazzi terribili”.

dall’inviato Edoardo Ladu

Sponsorizzati