agenzia-garau-centotrentuno
Tommaso Giulini | Foto Sandro Giordano

Giulini: “Cagliari, Nainggolan è il regalo: ora un mercato funzionale”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Lunga intervista al presidente del Cagliari Tommaso Giulini proposta da La Gazzetta dello Sport: ve ne proponiamo alcuni estratti.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Sul momento della squadra: “Sono ancora arrabbiato per la prestazione di Napoli, la squadra deve fare prove più comvincenti. La fiducia in Di Francesco è aumentata per come sta affrontando questo periodo negativo. Felice di lavorare con lui”.

Sul mercato: “Nainggolan è il regalo, il resto del mercato sarà funzionale. In estate non potevamo investire cifre così importanti per un giocatore di 32 anni, ora l’Inter era d’accordo anche per il prestito. L’avremmo preso a prescindere dall’infortunio di Rog. Addio Pisacane? Non è detto che succeda. Poi, magari, se ha una buona opportunità per giocare altri due anni valutiamo insieme. Io gli voglio molto bene.”

Sui singoli: “Joao Pedro meriterebbe la Nazionale. Ceppitelli e Cragno sono con me dall’inizio, fondamentali. Walukiewicz raccoglie più titoli in Inghilterra, Zappa piace a qualche big ma deve fare un percorso di crescita con noi. Lykogiannis?  Troppe critiche, ha i mezzi tecnici e e fisici, lo abbiamo aspettato e ama Cagliari. Deluso da Marin e Ounas? Razvan ottimo investimento, mentre Ounas ha giocato poco per essere giudicato. Godin ci darà tanto, è un leader è un campione”

La Redazione 

 

Al bar dello sport

4 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti