Tommaso Giulini, presidente del Cagliari

Giulini: “Nainggolan? C’è la volontà di tutti di continuare, dipende dall’Inter”

Il presidente del Cagliari parla per la prima volta dalla conferenza stampa di presentazione di Eusebio Di Francesco: Tommaso Giulini ha rilasciato un’intervista a L’Unione Sarda di cui vi proponiamo un estratto.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Sulla situazione attuale: “Difficile avere lo stesso entusiasmo di prima, bisogna ragionare tutti i giorni sui problemi che viviamo. Questo è un momento dove non si può programmare nulla. Se oggi facessero i tamponi tutta la popolazione la situazione sarebbe terribile. È stato bravo il nostro medico Marco Scorcu a individuare chi era più a rischio contagio dei nostri. Ora avremo i primi rientri dalla quarantena”.

Sulla passata stagione: “Non sono  arrivati i risultati, faccio fatica a dire che non ho colpe, il budget del Cagliaie non ci permette di puntellare ogni reparto con giocatori di prima fascia. Con quella rosa saremmo dovuti arrivare tra i primi dieci e questo è compito dell’allenatore, non lo considero un mio errore. Zenga? Scelta azzeccata, una delle tante di Carli. L’entusiasmo che ci ha messo è stato determinante per conquistare subito la salvezza”.

Sul pubblico: “Credo che Cagliari sia pronta ad ospitare il pubblico, abbiamo uno dei pochi stadi aperti su tre lati, non vedo perché non si possa riaprire la Sardegna Arena almeno col 30% delle presenze. I contagi a Cagliari sono molto bassi e saremmo in grado di controllare accuratamente”.

Sul cambio di sponsor: “Vestire Adidas lo ritengo un passo avanti, Macron ha fatto un grande lavoro ma dopo quattro anni era arrivato il momento di cambiare e andare su un brand internazionale per arrivare nei cinque continenti. La vedo come un’internazionalizzazione del marchio Cagliari e Sardegna, l’Adidas in segno di rispetto ci ha messo subito a disposizione i prodotti riservati ai top club”.

Su Nainggolan: “C’è la volontà del giocatore, dell’allenatore e anche la mia. Dipende tutto dal nostro incontro con l’Inter, ci dovrà venire incontro. Vorremmo risolvere al più presto”.

Sul mercato: “Abbiamo preso Marin che ci ha fatto vedere in poche ore la sua volontà di venire a Cagliari . Czyborra arriverà non appena risolverà i suoi problemi di salute e abbiamo chiuso l’affare Sottil, l’attaccante esterno richiesto da Di Francesco. Ma non ci fermiamo. Cessioni? Vorrei tenere tutti, ma se ci sarà qualcuno attratto da altre proposte dovremo prenderne atto”.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Giuseppe
Giuseppe
31/08/2020 12:41

Stanno vendendo Real Madrid e Barca che fatturano 1000 milioni all’anno. Normale che anche per noi sia un mercato al risparmio.
Nainggolan e’ importante ma alle nostre condizioni. Senno’ pace.

Anto Nello
Anto Nello
In risposta a  Giuseppe
31/08/2020 12:51

Commento intelligente ed equilibrato

ivano spiga
ivano spiga
31/08/2020 11:13

Perlomeno, è una persona che fa mea culpa sui propri errori, che persino club con budget più alti commettono. Capisco che a molti non stia simpatico, ma questa è la società che abbiamo ora e serve il supporto (e la pazienza) di tutti, inclusi i tifosi.
Ricordo che la società è rappresentata anche da tre bandiere del Cagliari (Conti, Cossu, Agostini) e di certo stanno pensando a fare il bene della squadra per il futuro. Forza Cagliari sempre.

Sant'Efisio
Sant'Efisio
31/08/2020 10:39

Posso fare solo copia e incolla con il commento dell’ottimo Geronimo.

Aggiungo solo una cosa rivolgendomi al giulio:
“se davvero vuoi essere credibile e seriamente prendere il ninja, allora vendi e poi pagalo!!! ..altrimenti taci!
…e tagliati una volta per tutte quel cordone ombelicale che ti lega ancora all’Inter! Cumprendiu asi?”

Last edited 2 mesi fa by Sant'Efisio
ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  Sant'Efisio
31/08/2020 11:16

Anche tu hai ragione, probabilmente non vuole sbilanciarsi a livello monetario, visti i tempi che corrono col covid. Immagino non sia semplice per nessuna squadra, a meno che non hai Friedkin o Agnelli dietro a tamponare, siamo una realtà piccolina.

Geronimo
Geronimo
In risposta a  Sant'Efisio
31/08/2020 11:20

Grande… dovresti benedirlo🤣
Ho.letto che anche l Inter per questioni di bilancio non possa ottemperare per ora alle pretese di Conte. L’unica cessione che potrebbe dare ossigeno al Cagliari sarebbe Nandez. Almeno i 35 Mil da clausola rescissoria

Geronimo
Geronimo
31/08/2020 09:23

Il deficit societario pesa in maniera determinante. Il mercato si sbloccherà se partirà qualche big altrimenti ci saranno operazioni di contorno specificatamente in prestito. Spero riescano a completare la rosa almeno nei ruoli chiave

Sant'Efisio
Sant'Efisio
In risposta a  Geronimo
31/08/2020 10:40

Ottimo!!!