Tommaso Giulini

Giulini: “Senza aiuti da Governo e Regione niente stadio”

Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini, in vista dei 50 anni dallo storico scudetto del 1970, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport.

Il numero uno rossoblù che si augura un cambio per il futuro del calcio post-coronavirus: “servirebbe un meccanismo di salary cap per le principali leghe europee. Per ridurre il gap tra grande e piccoli club. E poi dobbiamo difenderci da chi ha idee astruse come la superchampions che decreterebbe la fine dei campionati nazionali”. La situazione creata dalla pandemia influenzerà anche il nuovo stadio del Cagliari che, dalle parole di Giulini, sembra tutto fuorché un progetto certo di compimento: “Noi abbiamo fatto la nostra parte rinunciando al centro commerciale. Mi auguro arrivino sovvenzioni importanti da regione e governo. Senza aiuti anche il nostro stadio si fermerà”. Un commento anche sull’eventuale ripresa: “personalmente credo che se non si riesca a terminare la stagione entro fine luglio abbia poco senso riprendere”.

Giulini che non nasconde alcuni dubbi sulle dichiarazioni fatte da colleghi e anche dal Ministro dello Sport Spadafora in questi giorni: “Certe sue affermazioni non mi sono piaciute e sinceramente non mi ci ritrovo. Ora è inutile perdersi in polemiche ma studiamo insieme un piano”. Infine un commento sulle celebrazioni di scudetto e centenario che non si potranno festeggiare a breve: “Domenica appenderò qualcosa di rossoblù alle finestre di casa. Stapperò un buon vino per brindare a quel gruppo straordinario. Festeggeremo insieme più avanti. Il virus non ci terrà a casa per sempre”.

Una battuta anche su Nainggolan: “in un momento come questo il Cagliari non può permettersi neanche metà del suo stipendio”. La chiosa sui suoi allenatori: “Maran è stato un esonero doloroso. Non l’ho più sentito. Lo farò più avanti. Walter ha le caratteristiche di un famoso allenatore tedesco: lo chiamerei Jurgen Zenga”.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti