Harakiri Olbia, dallo 0-2 al 2-2 nel recupero

Occasione di tornare alla vittoria sciupata dall’Olbia allo Zini di Grosseto.

I Bianchi si sono fatti rimontare quando conducevano per due reti nel recupero da una Pianese ridotta in 10 uomini: grande rammarico per Michele Filippi e la squadra che per buttano via l’intero bottino per via di due disattenzioni nel finale.

Dopo un primo tempo senza particolari emozioni ad eccezione di due legni a testa presi rispettivamente da Bianchi e Parigi, i galluresi sono riusciti a sbloccare il match in apertura di ripresa: Pitzalis mette un cross al bacio per Ogunseye che infila Fontana con un colpo di testa. L’Olbia vola sulle ali dell’entusiasmo e all’80’ arriva l’episodio che sa di chiusura della partita: Pitzalis viene messo a terra da Gagliardi (espulso per fallo da ultimo uomo) e punizione perfetta di La Rosa per lo 0-2. Il match appare chiuso, ma i sardi subiscono la beffa nel finale su due calci piazzati: Regoli svetta su corner, poi la classica palla dell’Ave Maria messa in mezzo dalla trequarti viene girata in rete da Catanese. Finisce 2-2 tra il rammarico degli ospiti e la felicità dei toscani per un punto inaspettato.

Pianese-Olbia 2-2 | 12ª giornata Serie C – Stadio Zini di Grosseto

Pianese: Fontana, Ambrogio, Gagliardi, Dierna, Seminara [32′ Carannante (85′ Montaperto)], Bianchi (57′ Regoli), Simeoni, Catanese, Benedetti G., Udoh, Momentè (57′ Rinaldini). A disp.: Sarini, Cason, Benedetti Lo., Vavassori, Figoli, Benedetti Lu. All.: Marco Masi.
Olbia: Crosta, Mastino, Gozzi, La Rosa, Pitzalis, Lella (74′ Verde), Muroni, Biancu, Manca (91′ Miceli), Parigi (66′ Doratiotto), Ogunseye. A disp.: Van der Want, Barone, Dalla Bernardina, Zugaro, Demarcus. All.: Michele Filippi.
Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto
Marcatori: 48′ Ogunseye (O), 81′ La Rosa (O), 91′ Regoli (P), 93′ Catanese (P)
Ammoniti: 63′ Mastino (O), 86′ Montaperto (P)
Espulsi: 79′ Gagliardi (P)

TAG:

Sponsorizzati