Radja Nainggolan, giocatore in prestito dall'Inter |

Inter, Ausilio: “Nainggolan? No ai regali ma…”

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Sky nel prepartita della sfida contro lo Spezia e non è mancato il tema relativo al futuro di Radja Nainggolan.

“Via a gennaio? Vediamo, con lui abbiamo anche parlato recentemente. Ha lavorato bene, è stato un professionista esemplare. È stato rallentato da qualche problemino, ci abbiamo parlato e abbiamo cercato di capire le sue esigenze”. Torna dunque di moda il passaggio del Ninja dai nerazzurri al Cagliari dopo che in questi mesi di campionato Nainggolan non ha trovato spazio nella squadra di Antonio Conte.

Sullo sfondo anche la Fiorentina, ma la prima scelta del centrocampista belga – e probabilmente l’unica – è quella di un ritorno in Sardegna. Piero Ausilio ha però rimarcato che “noi non regaliamo niente a nessuno, ma se ci sarà la possibilità di accontentarlo anche vista la sua professionalità ci proveremo”. Un segnale, forte, rivolto al presidente rossoblù Tommaso Giulini che pur aprendo la porta al ritorno di Nainggolan al Cagliari ha spesso definito il possibile acquisto del Ninja come un volo pindarico. Si riapre dunque una trattativa complessa, da una parte l’Inter che non molla la presa dal punto di vista economico dall’altra la società rossoblù che forte della volontà del giocatore continua il gioco dell’attesa sperando di riportare il Ninja in Sardegna in prestito.

Matteo Zizola

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti