agenzia-garau-centotrentuno
Filippo Inzaghi Benevento

Inzaghi: “Benevento-Cagliari per noi una finale, destino in mano”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Benevento stasera ha perso 2-0 in casa del Milan, perciò resta a pari punti col Cagliari impegnato domani a Napoli. Domenica 9 maggio alle 15 ci sarà lo scontro diretto al Vigorito: Filippo Inzaghi e Riccardo Improta voltano già pagina e, nel post partita, si proiettano alla sfida salvezza.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Inzaghi, intervistato da Sky Sport nel post partita di stasera, vede Benevento-Cagliari come fondamentale per la salvezza: «Per noi è una finale, dobbiamo avere l’atteggiamento giusto. A prescindere dal risultato che farà domani il Cagliari abbiamo tutto nelle nostre mani per quanto riguarda il destino. Abbiamo fatto un ottimo girone d’andata, purtroppo alcuni giocatori sono venuti meno per infortuni e non hanno trovato la condizione migliore. Ma sono sicuro che ce la faremo. Salvarci? Io ci credo, perché penso che a quattro giornate dalla fine siamo stati terzultimi una volta. Trentuno punti non ce li ha regalati nessuno, abbiamo avuto delle vicissitudini e qualche giocatore che c’è mancato. Guardarci dietro non serve a niente, sono convinto che ne abbiamo le possibilità perché l’abbiamo dimostrato lungo tutto l’anno».

Dello stesso avviso Improta, che dopo il KO col Milan ha parlato a OttoChannel: «Dobbiamo tenerci quest’atteggiamento in vista della finale col Cagliari, che sarà la partita più importante del campionato. Sicuramente ci sta mancando qualcosa, perché la vittoria manca da un bel po’ di tempo. Dobbiamo soltanto lavorare come abbiamo sempre fatto, non serve guardarsi indietro. È ancora tutto nelle nostre mani».

La Redazione

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti