Jeda agli USSI

Jeda: “Cagliari, Joao Pedro è il tuo leader, peccato per Nainggolan”

Jeda Capucho Neves è stato uno dei premiati agli USSI Sardegna nella cerimonia del circolo Is Molas: abbiamo sentito l’ex giocatore del Cagliari a margine dell’evento.

“Ho visto un cagliari comunque pieno di entusiasmo nonostante i risultati, poi con un allenatore come Di Francesco c’è bisogno di un po’ di tempo anche se gli uomini non sono cambiati tanto, ma c’è bisogno di amalgamare la squadra. Bisogna dare la possibilità al mister di lavorare, poi sono convinto che questa squadra verrà fuori e farà vedere anche quello che vale. I giovani? Io avendolo visto giocare, penso che Ounas possa dare un bel contributo, lo stesso Sottil può farlo: credo che in questo momento ci voglia entusiasmo e fiducia, Di Francesco è in gamba e sa che questo è un ambiente che può farlo crescere ancora”.

Il brasiliano commenta anche sui giocatori d’esperienza, come il connazionale Joao Pedro: “Un leader che a questo punto deve prendere la responsabilità di guidare questo Cagliari. Lui è una grande persona, ma ha già dimostrato che può guidarlo come giocatore in campo sia sul livello personale che tecnicamente: spero continui a segnare e giocare bene. Nainggolan? Mi aspettavo il colpo all’ultimo moemnto, dispiace perché lui sa che Cagliari è casa sua e credo che sarebbe stato il giocatore che avrebbe potuto dare una mano a questo Cagliari insieme a Godin e Joao Pedro. Spero che presto possa riuscire a tornare”.

dagli inviati Alessio Caria e Roberto Pinna

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti