agenzia-garau-centotrentuno
joao-pedro-cagliari

Joao Pedro-Galatasaray, oggi incontro a Milano per chiudere con il Cagliari

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares-sidebar

Dopo giorni di trattative, dopo la prima offerta rispedita al mittente dal presidente Tommaso Giulini, potrebbe essere oggi 6 luglio il giorno buono per il trasferimento di Joao Pedro dal Cagliari al Galatasaray.

Metà strada

Il condizionale, come sempre, è d’obbligo. Da parte turca, però, traspare ottimismo per la chiusura dell’affare nelle prossime ore, dopo il primo tentativo andato a vuoto la settimana scorsa. L’offerta da tre milioni – con la società rossoblù che ha fissato l’asticella a quota sette – non ha trovato il sì del Cagliari. Il Galatasaray sarebbe così pronto ad avvicinarsi alle richieste per Joao Pedro, pur restando lontano dalla valutazione del giocatore brasiliano. Non sette milioni, piuttosto sul tavolo si proverà a incontrarsi a metà strada con cinque milioni da versare subito nelle casse del club di Via Mameli. L’altro nodo, infatti, è quello della formula del pagamento. I giallorossi di Istanbul vorrebbero dilazionare l’esborso in 3 anni, il Cagliari resta fermo sulla richiesta del tutto e subito.

Attesa Joao

Nel frattempo il numero dieci di Ipatinga continua ad allenarsi agli ordini di Liverani nel centro sportivo di Assemini. Per lui è pronto ormai da giorni un accordo su base triennale da 2 milioni di euro a stagione a salire, con la destinazione turca accettata dopo le prime esitazioni di natura personale. L’attesa per un rilancio del Torino è rimasta tale, mentre sono ormai noti i rifiuti alle proposte di Monza e soprattutto Salernitana. Joao Pedro aspetta così di poter vestire la maglia giallorossa del club allenato dall’ex interista Okan Buruk, mentre il Cagliari – una volta ceduto il quasi ex capitano – potrà sbloccare almeno parzialmente il mercato in entrata.

Incontro

In queste ore, secondo quanto si apprende da fonti turche, è in programma un incontro a Milano tra i due club alla presenza dell’agente del brasiliano, incontro che inizialmente sembrava previsto per la giornata di ieri 5 luglio e che invece è pronto a svolgersi a stretto giro. Il direttore generale dei turchi Erden Timur si siederà al tavolo con il duo Giulini-Capozucca per arrivare alla tanto agognata fumata bianca, forte del sì del giocatore e di quel contratto in scadenza che è la vera e propria Spada di Damocle per il Cagliari. Il Galatasaray proverà a strappare uno sconto sui 7 milioni richiesti, la parola fine non è ancora arrivata anche se in Turchia la fiducia è alta e si pensa di poter chiudere la trattativa entro le prossime 24 ore.

Matteo Zizola

Al bar dello sport

7 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti