Un'esultanza di Joao Pedro

Joao Pedro: “Il Cagliari ha sempre dato tutto per me e viceversa”

Il miglior marcatore stagionale del Cagliari Joao Pedro è il protagonista di una lunga intervista sul nuovo numero del Guerin Sportivo: eccone un breve estratto.

Nell’articolo il brasiliano ha ripercorso la sua carriera dagli inizi in Brasile, passando per Palermo e poi in Portogallo: il numero 10 rossoblu ha poi parlato dei suoi momenti difficili, il lungo stop per infortunio e la squalifica per doping: “Non riuscivo a esplodere, passava il tempo e mi cominciavo a fare qualche domanda. Giocavo, ma mi succedeva sempre qualcosa e tornavo indietro. Nei momenti belli e meno belli, il Cagliari ha però sempre dato tutto per me e viceversa. Mai pensato di andare via, ma all’inizio non pensavo di rimanere così tanto tempo con oltre 150 partite. Nené? Non posso paragonare quello che ha fatto lui e quella squadra, però sarei contento di avvicinare il suo record. La partita più bella? Bari-Cagliari 0-3, la festa della promozione, una promessa mantenuta, fu stupendo”. 

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti