agenzia-garau-centotrentuno
restivo-dinamo

La Dinamo inizia il campionato, Restivo: “Ancora più carichi dalla qualificazione in EuroCup”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Dopo la bella qualificazione ottenuta ai gironi di FIBA Europe Cup, la Dinamo Sassari mette il mirino sul campionato: le biancoblù nell’Open Day di Moncalieri, affronteranno  Costa Masnaga domani (sabato 2 ottobre) alle ore 15:45. Non sarà ancora disponibile la lunga americana Shepard che ha appena concluso la stagione di Wnba con le Minnesota Lynx, ma il suo arrivo in Sardegna è prossimo.

Per la squadra di Antonello Restivo si tratta della seconda stagione nella massima serie: “Quest’anno il campionato si è livellato verso l’alto perché si è alzato notevolmente la caratura di tutte le squadre – ha commentato il coach- sono arrivate tantissime straniere dalla Wnba e questo regalerà una stagione con tanto spettacolo. Noi ci presentiamo carichi, la qualificazione all’EuroCup ci ha dato ulteriore energia: abbiamo lavorato bene in queste settimane per arrivare pronte. Sappiamo di dover stringere i denti in attesa delle lunghe ma siamo pronti al debutto. Dobbiamo prepararci al doppio impegno che ci imporrà di trovare un ritmo diverso, ma siamo carichi e vogliamo fare il meglio per onorare questa incredibile stagione che ci attende”.

L’avversario
“Costa Masnaga ha fatto molto bene lo scorso anno e quest’anno vorrà riconfermarsi: hanno preso un ottimo centro americano Virgie Vaughn, ripartendo dai punti di riferimento dello scorso anno con Matilde Villa, premiata come migliore under della passata stagione, e Laura Spreafico, una giocatrice con esperienza e grande capacità di trovare il canestro. Costa è una squadra lunga che può contare su ampie rotazioni e che giocherà con intensità per tutti i 40 minuti. Ci aspetta una partita difficile, ma noi saremo pronte a combattere. L’Opening Day è ormai una tradizione del campionato femminile-conclude coach Antonello Restivo- e siamo contenti -dopo l’interruzione dello scorso anno- di ritrovare questa iniziativa. Sicuramente la cosa più bella è rivedere il pubblico sugli spalti con la speranza che ci possa essere sempre più gente a palazzo”. 

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti