Kennedy Burke | Foto Luigi Canu

La Dinamo Women lotta in Veneto, la spunta San Martino

Arriva la prima sconfitta per la Dinamo Sassari Femminile in quel di San Martino di Lupari; le ragazze allenate da Antonello Restivo hanno ceduto alle padrone di casa 57-50 lottando per 40′ contro un avversario solido e temibile. Un KO che comunque non va a intaccare l’ottimo lavoro fatto dalle biancoblù, in grado di giocarsela alla pari contro squadre più navigate come quella affrontata oggi.

La Cronaca: Inizio contratto delle sassaresi che soffrono la maggiore praticità delle giallonere di casa: svetta Ciavarella tra le venete che provano a scappare, Arioli e Cantone mantengono a galla la Dinamo che a cavallo dei due quarti iniziali si portano a -6. Ciavarella e il gioco da tre punti di Sulciute ricacciano indietro le sarde regalando il massimo vantaggio (+13) da inizio partita, ma ci pensa ancora capitan Arioli a segnare dalla distanza dando una scossa alle biancoblù. Il finale del secondo parziale è tutto di marca biancoblù, Calhoun e Fekete voltano pagina ed è 32-26 alla sirena dell’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi attacchi un po’ ingolfati, San Martino prova di nuovo a prendere il largo ma sale in cattedra Kennedy Burke che lotta nel pitturato: l’americana prima serve la tripla per Mataloni dopo un rimbalzo, poi si mette in proprio realizzando un gioco da 3 punti che riporta a -4 Sassari. Pasa mette su un nuovo parzialino di 4-0 costringendo al timeout Restivo: la Dinamo non svolta e chiude sotto di 10 all’ultimo mini intervallo. Attacchi bloccati anche in avvio del quarto finale che fa gioco alle padrone di casa: Sassari si sblocca dalla lunetta e poi è ancora capitan Arioli a suonare la carica con la tripla del -5. A ridimensionare la rimonta ospite è ancora Pasa con un gioco da tre punti e una pesante bomba di Fietta; Calhoun e Burke ridanno speranza alla Dinamo che si riporta nell’ultimo minuto a -4. Finale thriller, Sassari sbaglia l’attacco che l’avrebbe riportato a un solo possesso di distanza, Sulciute non trema dall’altra parte e chiude i conti da oltre l’arco.

FILA San Martino di Lupari – Dinamo Banco di Sardegna Sassari 57-50 (21-11, 11-15, 14-10, 11-14)

San Martino: Pasa 9, Filippi 5, Toffolo 2, Ciavarella 13, Sulciute 13, Fietta 9, Tonello 2, Fogg 4, Varaldi, Giordano, Milani.

Sassari: Burke 16, Calhoun 4, Fekete 9, Arioli 12, Cantone 3, Pertile 1, Mataloni 5, Gagliano, Scanu, Fa ra.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti