La Rosa: “Non meritiamo questa classifica”

Il difensore del’Olbia Luca La Rosa è stato protagonista di uno spazio social sul profilo Instagram della squadra gallurese.

Il giocatore dei Bianchi ha parlato del campionato: “A livello personale una bella stagione, direi da 9; certo avrei preferito una classifica migliore che non meritiamo, è un po’ bugiarda per quello che abbiamo a disposizione. Sono convinto però che ci salveremo, dall’arrivo di mister Brevi abbiamo cambiato modulo e questo ci ha dato intensità e praticità. I risultati si sono visti, abbiamo riacquistato fiducia: questa squadra ha dei valori importanti. Il 2-2 con la GIANA e il 3-3 con l’Alessandria ottenuto in rimonta hanno dimostrato che siamo vivi, poi è arrivata la vittoria con la Carrarese. Siamo una squadra tosta che sa quello che vuole”.

Sul periodo lontano dal campo commenta: “Abbiamo un piano di allenamenti e facciamo qualcosa a casa: è un po’ tosto e lungo stare a casa, ma le miei figlie mi tengono impegnate. Mi mancano però il campo ed esultare con i compagni: non vedo l’ora di tornare in campo, questo vorrebbe dire anche che tutto “.

Per La Rosa già cinque le marcature in stagione: “I gol con la maglia dell’Arzachena? Mi sono fatto perdonare, ne ho fatti di più con l’Olbia e quello con la Carrarese direi che è stato bello e importante. È stata una bella soddisfazione anche segnare in occasione della mia centesima presenza con la maglia dell’Olbia”. C’è spazio anche per parlare dei progetti di La Rosa una volta appese le scarpe al chiodo: “Futuro in panchina? Non mi fa impazzire, mi piacerebbe più un ruolo da direttore”.

TAG:

Serie C

avatar
500