agenzia-garau-centotrentuno

Lanusei, Oberdan Biagioni è il nuovo allenatore degli ogliastrini

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Lanusei trova sotto l’albero di Natale il suo nuovo allenatore. Dopo la decisione di esonerare il tecnico Campolo, la società ogliastrina ha scelto di affidare la squadra al tecnico romano Oberdan Biagioni.

Classe 1969, un passato da giocatore anche in Serie A, Biagioni smette col calcio giocato nel 2004 e comincia la sua avventura in panchina con il Tivoli. Seguono anni di Serie D ma anche di Lega Pro, con l’esperienza di Andria, e anche due annate in Sardegna sulla panchina dell’Olbia. L’avventura con i bianchi si concluse nel 2016, quando una sconfitta contro la Torres per 0-2 fu fatale al tecnico laziale, esonerato dall’allora neo presidente Marino. Il ritorno nella penisola lo ha portato sulla panchina del Potenza, prima dell’ultima esperienza a Messina.

Il presidente della squadra biancorossoverde, Daniele Arras, ha commentato così la scelta del tecnico romano, che arriverà a Lanusei il 27 dicembre per la ripresa degli allenamenti:

Confidiamo nella sua esperienza, nella sua personalità e nella sua professionalità per contribuire a migliorare i risultati sportivi che al momento sono deficitari. Siamo fiduciosi che possa traghettare la squadra verso risultati più in linea con gli obiettivi che ci siamo posti”.

Dopo la sconfitta con l’Ostia Mare in trasferta per 1-0, la classifica degli ogliastrini non è delle più semplici ma il nuovo allenatore fa trasparire fiducia dalle prime sue dichiarazioni rilasciate all’ufficio stampa del Lanusei:

Sono contento di cimentarmi in questa nuova sfida. Bisogna rimboccarsi le maniche e tutti dobbiamo dare qualcosa di più, in questo momento così delicato per tutti. La squadra ha una buona qualità, ora voltiamo pagina e cerchiamo di migliorarci per il girone che sta per iniziare. Sarà una bella sfida, con una società seria e una cittadina così attaccata a questi colori. Spero di ricambiare la fiducia che è stata riposta in me e di riuscire a fare quello che io e la società abbiamo in mente. C’è da lavorare e c’è bisogno di voglia di riscatto, sono sicuro che troverò massima disponibilità”.

La Redazione

 

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti