agenzia-garau-centotrentuno

L’Arzachena riparte dalla D grazie allo Spezia?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’Arzachena Calcio potrebbe ripartire dalla quarta serie dopo l’esclusione dal campionato di Serie C.

In Costa Smeralda sperano ancora in un futuro roseo per il calcio locale col rilancio che potrebbe arrivare dalla Liguria. All’avviso pubblico di indagine conoscitiva, indetto dal sindaco Ragnedda tempo fa, ha infatti riposto la Stichting Social Sport, già proprietaria dello Spezia Calcio. Il gruppo presieduto da Gabriele Volpi ha manifestato il proprio interesse a partecipare al campionato di Serie D, oltre che a provvedere a gestire e potenziare il settore giovanile arzachenese, fondando una nuova società che si farà carico dei costi relativi all’iscrizione. Nei prossimi giorni il sindaco della città incontrerà la nuova società, ma sembra la soluzione più probabile per la rinascita del calcio arzachenese dopo il rifiuto della proposta dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Arzachena 2015, che aveva presentato un progetto relativo alla gestione del settore giovanile e la partecipazione della squadra Arzachena Calcio ad un campionato di Seconda o Prima categoria. Nascerebbe quindi una squadra affiliata agli “Aquilotti” che già vantano un’interessante Academy in Nigeria, Paese direttamente collegato con gli affari commerciali della Stichting Social Sport.

TAG:  Serie D