Esultanza di Luigi Scotto

Latte Dolce, bomber Scotto a un passo dalla firma?

Mercato in fermento per quanto riguarda la squadra guidata da Stefano Udassi, alla ricerca dei giusti rinforzi per la nuova stagione in Serie D.

Il Latte Dolce vuole calare l’asso. La società sassarese, dopo un corteggiamento che va avanti da settimane, si è avvicinata nelle ultime ore all’attaccante Luigi Scotto che sarebbe molto vicino alla firma. Le parti si sono già incontrate nei giorni scorsi e se gli ultimi dettagli verranno limati mister Udassi avrà a disposizione il bomber per la prossima stagione. Ma il possibile arrivo di Scotto non sarà l’unica mossa di mercato per il Latte Dolce nelle prossime ore.

Scotto e Roberti per un attacco da rivoluzionare

Venti gol in 23 presenze a Mantova. Mai sotto la doppia cifra negli ultimi cinque campionati giocati. Numeri importanti per uno degli attaccanti più ricercati di tutta la Serie D. Questo il curriculum di tutto rispetto che Scotto garantirebbe al Latte Dolce. Ma l’arrivo della punta ex Torres non sembra essere l’unico colpo per il reparto offensivo dei sassaresi. Dopo l’annata a Monterosi, infatti, sarebbe vicinissimo al passaggio al Latte Dolce anche Fabrizio Roberti. Il classe 1993, arriva da due stagioni non troppo prolifiche sotto porta, ma nel campionato 2017-18 con l’Ostia Mare fece 24 reti in 34 presenze. In coppia con Scotto potrebbe ritrovarsi e costruire un tandem al top per il prossimo campionato di Serie D.

Gli altri movimenti dei sassaresi

Non solo attacco però. Il Latte Dolce vorrebbe riportare in rosa Alessandro Masala. Il 23enne, in rottura con la Torres dopo il caos sui rimborsi, apprezzerebbe un ritorno alla corte di Udassi ma la trattativa è ancora lontana dal concludersi, dato che il suo profilo potrebbe anche interessare diversi club di Serie C. Il classe 1996 sarebbe un acquisto di sostanza e qualità, come confermano le 7 reti del centrocampista con la maglia rossoblù in quest’ultimo campionato. Masala però potrebbe non essere l’unico ex Torres a spostarsi di qualche centinaio di metri per la prossima stagione. Anche Michele Pisanu è un profilo che rientra nei piani del club biancoblù per il futuro, ma resta il punto interrogativo per la sua vicinanza a mister Marco Mariotti, ancora in attesa di una panchina per la prossima stagione. Ma derby di mercato potrebbe essere nelle prossime ore tra Torres e Latte Dolce per Ladu: il centrocampista del Lanusei, già sondato dal club di Sechi, piace molto anche a Udassi, che ne ha potuto apprezzare le qualità anche nell’esperienza con la Natzionale Sarda. Per l’esterno offensivo il nuovo pallino è il profilo dell’esperto Giancarlo Lisai, ex Torres, quest’anno in Serie C a Lecco. Una chiamata di chiara affidabilità, specie se Udassi dovesse perdere Nino Pinna, che il Cagliari vorrebbe riportare a casa dopo la buona stagione a Sassari. Con il Latte Dolce che fino all’ultimo proverà a convincere il club cagliaritano per un altro giro in prestito per il peperino offensivo di Bosa.

La rosa dell’anno scorso

Tra i possibili riconfermati della rosa della passata stagione dovrebbero esserci Patacchiola e Palmas. A questo punto sembra farsi sempre più difficile la permanenza per un altro anno in biancoblù di Molino, Virdis e Nuvoli. Una scelta abbastanza chiara questa, con la volontà della società di cambiare alcune delle pedine di esperienza che in stagione avrebbero dovuto far fare il salto definitivo di qualità a una rosa che anche nella prossima annata di Serie D punterà a essere protagonista assoluta del girone.

Roberto Pinna

 

TAG:
 Serie D

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti