agenzia-garau-centotrentuno
https://www.centotrentuno.com/wp-content/uploads/2021/04/Mister-Fabio-Fossati-foto-di-Alessandro-Sanna

Latte Dolce, Fossati: “Ripartiamo dal carattere, meritavamo qualcosina in più”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Pareggio casalingo per il Sassari Latte Dolce con il Savoia: mister Fabio Fossati ha commentato così nel dopo gara la partita del Basilio Canu.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Prestazione soddisfacente

“Tenendo conto che loro sono una squadra importante, creata per vincere, e che stanno lottando per un posto di prestigio nei playoff, la partita è stata assolutamente alla pari e avrei qualcosina in più da recriminare io. Dovevamo ripartire forte, con carattere, l’abbiamo fatto. Abbiamo giocato con una squadra importante, forte, muscolare, ben messa in campo, di carattere. L’abbiamo fatto bene, anche con l’uomo in meno, perché abbiamo tenuto botta e provato a ripartire. Poi lavorando un uomo in meno i metri da percorrere aumentano, i cambi sono stati importanti e chi è entrato ha fatto un gran lavoro. Non posso che essere soddisfatto, mi dispiace soltanto per un episodio evitabile, assolutamente. Ma come altre volte l’errore è arrivato davanti, oggi l’abbiamo fatto dietro. Nel complesso la squadra ha fatto una grossa partita, quindi non posso che essere soddisfatto”.

Rammarico per l’arbitraggio 

“Non vorrei andare sul discorso dei cartellini, perché credo ci siano stati tanti errori da questo punto di vista da entrambe le parti. Mi sento di essere a credito da questo punto di vista, dato che, onestamente, nell’azione che perdiamo il giocatore per la seconda ammonizione per me c’è un rigore clamoroso, un fallo di mano nella loro area di rigore. Non ho capito cosa ci fosse diverso da quando loro hanno fermato Kone a metà campo. Per me sono due falli identici, anzi, uno è a 120 metri dalla porta, l’altro è a 45-50 metri. Però lasciamo perdere, perché non ha senso, la squadra ha fatto una grossa partita. Come altre volte siamo stati puniti per errori offensivi, oggi siamo stati puniti per un errore difensivo. Quindi dispiace perché onestamente credo che abbiamo fatto qualcosina più di loro”.

Occhio al Lanusei 

“Mukay è un giocatore che sta bene, e quindi non ce l’avrò, Cabeccia sta bene e non ce l’avrò, in più Pertica ha stretto i denti ma ha sentito indurirsi l’adduttore. Avremo una settimana intensa, soprattutto i fisioterapisti. Dovremo cercare assieme allo staff di trovare la soluzione migliore per andare a Lanusei e fare la partita. Io credo che se si riparte dal carattere che abbiamo messo oggi, dall’attenzione e dalla voglia di portare a casa qualcosa diventa dura per tutti affrontarci, quando noi perdiamo queste caratteristiche allora è più semplice affrontarci. Noi oggi abbiamo fatto una grossa partita, non dobbiamo mollare un centesimo da quanto abbiamo fatto oggi. Si riparte da oggi, è comunque un buon punto contro una squadra forte, abbiamo raggiunto quota 30, andiamo avanti e resta da fare un piccolo sforzo per tirarci fuori dalla zona calda”.

La Redazione

TAG:  Serie D
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti