agenzia-garau-centotrentuno
Fossati-latte dolce-serie d-sanna

Latte Dolce, Fossati: “Vittoria di valore e di consapevolezza”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Un’incredibile rimonta per ufficializzare la salvezza matematica: il Latte Dolce sbanca Nola con uno spettacolare 5-3 arrivato nei minuti finali di gara dopo che i biancocelesti erano passati due volte in svantaggio.  Mister Fabio Fossati ha commentato così ai nostri microfoni la partita.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La partita

“C’è grande soddisfazione, obiettivo centrato con una bella vittoria. Siamo caduti nella trappola del Nola, ci hanno portato a giocare dentro il campo e abbiamo forzato delle giocate dove loro hanno trovato il gol. Siamo andati sotto di uno e l’abbiamo ribaltata, siamo andati sotto una seconda volta e l’abbiamo ribaltata ancora a dimostrazione che questa squadra quando dimostra di avere controllo e serenità mentale sulla partita fa bene. Quando giochiamo così siamo una squadra come si deve, con delle idee e consapevole della propria forza.  Do grande valore questa vittoria perché giustamente la squadra in vantaggio cerca sempre di spezzettare il gioco, lo avrei fatto anche io, e siamo stati bravi con una prestazione importante a trovare delle giocate importanti dove avremmo potuto realizzare. Abbiamo sbagliato un po’ nel primo tempo dove ci siamo concessi delle giocate difficili, ma da lì siamo riusciti a fare bene nonostante il gol del vantaggio loro. Il 3-2 poteva devastarci, ma oggi no perché eravamo una squadra con idee e consapevole di se stessa”

Primo gol per Grassi

“Alessio se lo è meritato di calciare quel rigore, ma deve ringraziare anche Scotto che si è negato un rigore nonostante stia lottando per la classifica cannonieri. Il gesto di Gigi dice molto, Grassi sta lavorando bene e ci sta dando una grossa mano visto che siamo senza centravanti per l’infortunio di Sartor. Abbiamo trovato per sostituirlo un ragazzo dei nostri e dobbiamo essere contenti di questo: oggi ha coronato con il gol una serie di tre prestazioni importanti, non era semplice segnare quel rigore per chiudere la partita e il discorso salvezza”.

Matteo Porcu

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti