agenzia-garau-centotrentuno
Mister Fabio Fossati foto di Alessandro Sanna

Latte Dolce, Fossati: “Vogliamo ritrovare la nostra verve”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Finalmente in campo: dopo due weekend di pausa il Sassari Latte Dolce riassaggia il campionato ospitando al Basilio Canu di Sennori il Savoia. I biancocelesti sono reduci dalla sconfitta di Cassino del 18 aprile e proveranno a riscattarsi contro la quotata squadra campana in piena corsa per i playoff. Alla vigilia sono arrivate le parole di mister Fabio Fossati. 

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Tanto lavoro sul campo

“Sono stato molto contento del lavoro fatto dai ragazzi in questo periodo di pausa. Chiaro che quando stoppi un campionato per due settimane, e arrivi da una sconfitta come noi a Cassino, le settimane sono lunghe e il tempo sembra non passare mai in attesa di tornare in campo. Noi siamo stati bravi a buttarci sul lavoro in campo, abbiamo trovato i giusti e necessari spunti dalla sconfitto e li abbiamo utilizzati per mettere dentro nuove situazioni, per lavorare ulteriormente sugli aspetti che ci vedono faticare. Stiamo lavorando, lo facciamo sotto l’aspetto mentale e sotto quello tecnico, perché ci serve avere più convinzione, più consapevolezza e più serenità nel giocare le nostre gare, partite da affrontare con coraggio e a viso aperto pur se con la giusta attenzione. Abbiamo messo in mezzo tanti concetti, e al contempo siamo riusciti ad alzare il livello atletico, il che non è semplice quando non giochi. E allora dico che i miei giocatori sono stati bravi a trovare gli stimoli anche in questi momenti di pausa, si sono dati da fare e sono soddisfatto di quanto fatto in queste settimane. Ci stiamo allenando forte, e mi auguro questo possa permetterci di riprendere il discorso da dove lo avevamo interrotto. Avevamo messo in campo ottime prestazioni, conquistato alcuni risultati importanti sino alla battuta di arresto arrivata a Cassino: ora sta a noi dimostrare che è stato solo un piccolo incidente di percorso”. 

I prossimi avversari

“Domani sfidiamo il Savoia, squadra di grandissimi valori tecnici e con esperienza maturata in categorie superiori. Hanno giocatori forti, sono fisicamente forti e possono contare su importanti valori tecnici. Una squadra completa, partita con l’ambizione di giocarsi il campionato. Non ci sono riusciti al 100%, ma sono lì in alto e vorranno provare a tenere la posizione in classifica cercando magari di guadagnare qualcosa in più se sarà possibile. Detto questo noi però dobbiamo pensare alla nostra classifica, che oggi ha bisogno di essere rimpinguata. Serve tornare a seguire la giusta rotta, dimenticandoci al più presto del ko di Cassino che ci ha fatto rimanere male e reagire. Una gara in cui abbiamo fatto anche bene, ma ci è mancato quel che in realtà è mancato spesso: abbiamo fatto fatica, dal punto di vista realizzativo, perché creiamo parecchio, ma otteniamo meno di quanto seminato. Contro Latina e Carbonia i ragazzi si sono resi protagonisti di prestazioni importanti, gol e legni colpiti. Ok, è passato. Come è passato l’ultima sconfitta. Vogliamo ritrovare la nostra verve. Se la partita con il Savoia dovesse portarci punti, alimenterebbe certamente la nostra classifica ma ci regalerebbe anche consapevolezze importanti”.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti