agenzia-garau-centotrentuno
giorico-lattedolce

Latte Dolce, Giorico: “Vittoria fondamentale per tenere vive le speranze”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Queste le parole dell’allenatore del Latte Dolce Mauro Giorico al termine della sfida che li ha visti battere la capolista Giugliano per 2-1. Ecco le sue parole.

Sulla gara

Diciamo che ci voleva la scintilla. Questa è arrivata contro l’Insieme Formia, poi abbiamo fatto un’altra grande prestazione contro il Cynthialbalonga. Già da domenica scorsa abbiamo avuto un approccio eccezionale durante la gara riuscendo a tenere accesa la gara fino al 37′ con l’uomo in meno dall’inizio della partita. La stessa grande squadra l’ho rivista oggi. Nonostante le tante assenze, ho chiesto alla squadra una prestazione simile all’ultima. Hanno risposto alla grande vincendo una partita giocata alla grande nel primo tempo. Nel secondo abbiamo rischiato qualcosa subendo anche il gol del pareggio. Questo non ci ha fatto demoralizzare e siamo riusciti a trovare le forze per riuscire a vincerla. Una vittoria per noi fondamentale per tenere vive le speranze. Il cammino è ancora lungo però con le prestazione che questa squadra ultimamente sta facendo sono molto fiducioso. Ci aspettano ancora quattro squadre che sono al vertice, ma se siamo riusciti a battere la prima della squadra tutto è possibile“.

Cosa ha detto alla squadra prima di questa gara?

Alla squadra ho detto che non abbiamo nulla da perdere, dobbiamo affrontare la partita con coraggio. Questo è stato fatto riuscendo a ribaltare il pronostico iniziale. Devo ringraziare tutti i ragazzi dal primo all’ultimo soprattutto i tanti giovani che oggi sono scesi in campo. Si stanno impegnando al massimo per cercare di raggiungere questo obiettivo insperato da tanti. Io ci credo!”

Sul percorso

Ora dobbiamo continuare su questa falsa riga. Spero che questa vittoria sia di conforto. Qualche giocatore era abbattuto spero che questo ci porti morale“.

Sulla prestazione di Carboni e Bartulovic

Oltre Bartulovic oggi ha esordito dopo tanto Marcangeli, reduce da un infortunio lunghissimo senza minuti sulle gambe. Le tante assenze mi hanno portato a fare delle scelte che non avrei mai fatto in una situazione normale. Anche Bartulovic oggi non avrebbe dovuto giocare a causa di una pubalgia che lo sta limitando. Oggi tutti hanno fatto una prestazione di carattere mettendosi a disposizione. Sono il primo estimatore di Carboni, oggi ci ha dato una gioia sul finale, lui è con noi per farci vincere qualche partita“.

Andrea Olmeo

 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti